Marcelo Polino ha parlato della salute di Antonio Gasalla: “Ha attraversato un momento molto difficile, ma stiamo sostenendo la famiglia”

Marcelo Polino ha parlato della salute di Antonio Gasalla: “Ha attraversato un momento molto difficile, ma stiamo sostenendo la famiglia”
Marcelo Polino ha parlato della salute di Antonio Gasalla: “Ha attraversato un momento molto difficile, ma stiamo sostenendo la famiglia”

Marcelo Polino ha parlato della salute di Antonio Gasalla (Video: Pomeriggio, America)

L’amato attore e comico Antonio Gasalla83 anni, è ricoverato da 10 giorni nel sanatorio di Otamendi a causa di una polmonite dalla quale è in convalescenza.

Questo giovedì, Marcelo Polino parlato con Nel pomeriggio (America) e interpellato dai colleghi sullo stato di salute dell’amico, il giornalista ha risposto: “Ci sono buone notizie su quanto sta male Antonio. Aveva una polmonite che riuscì a superare e con la dimissione medica che ha già, tornerà nel centro di riabilitazione in cui si trovava”.

Sebbene i dettagli della sua pittura non trascendessero (NdR: demenza senile progressiva), Antonio è delicato. L’attore soffre di gravi danni cognitivi che gli hanno fatto perdere la memoria e non è quasi collegato alla realtà. A causa dei suoi problemi di salute aveva lasciato la recitazione poco più di quattro anni fa. Inconsapevolmente, ha detto addio nel gennaio 2020.

Antonio Gasalla ha 83 anni

“La questione cognitiva sta avanzando, non esiste una medicina per essa, Ha un problema al pulsante gastrico che lo fa maltrattare. Deve essere alimentato tramite un tubo. A questo si aggiungeva la polmonite. Ha attraversato un momento molto difficile. Accompagniamo la famiglia che è fatta di ferro ed è sempre al nostro fianco”, ha spiegato Polino.

Per quanto riguarda la fine del discorso, l’ex giuria Ballare Ha annunciato che Antonio Gasalla “è dimesso”, anche se non ha ancora lasciato Otamendi perché fino ad ora si stava valutando come sarebbe il suo trasferimento dove è in cura per la sua demenza senile. “Se non è oggi pomeriggio, sarà in questi giorni, ma ce l’ha la scarica di polmonite”, ha osservato.

Giorni fa, Carlo Gasalla ha condiviso la difficoltà di comunicazione che suo fratello deve affrontare a causa delle condizioni di Antonio. “L’unica cosa che posso dire è che il canale è acceso Ritorno, dove mostrano i loro programmi, e lui non si riconosce. Non posso dire altro. Mi conosce come suo fratello, ma non conosce il mio nome. È nel suo mondo e ha i suoi attacchi come sempre, non perde il suo carattere. Per vederlo abbiamo un programma speciale e possiamo entrare in due”, ha spiegato.

Il fratello di Antonio Gasalla ha parlato del suo stato di salute (Video: Partner dello spettacolo, El Trece)

Nonostante le sue condizioni, Carlos ha sottolineato che suo fratello mantiene il suo carattere. “Sta bene, all’inizio ha dovuto adattarsi al nuovo posto in cui si trova, ma il problema cognitivo gli impedisce anche di localizzarsi. È poco consapevole di ciò che sta accadendo“Ha aggiunto.

Qualche settimana fa Gasalla ha ricevuto la visita di Carlos Perciavalle, suo grande amico e compagno in numerose commedie. In dialogo con Telespettacolo, L’attore ha espresso i suoi sentimenti nel vederlo. “È stato un incontro molto tenero, è molto ben curato, l’ho visto molto bene oltre la condizione di cui soffre, ci siamo tenuti per mano, sorrideva moltissimo mentre gli parlavo e, con quegli occhi grandi che ha, Gli stavo dicendo che mi sono sposato e lui ha risposto annuendo. Colgo l’occasione per mandare i saluti di un altro nostro grande amico, da Graciela Borges”, ha detto, visibilmente commosso.

È molto serio, ma è molto ben curato. Nonostante la sua enorme timidezza, ho trovato un piacere stare con lui e anche con Carlos, che è suo fratello. Gli ho detto quanto lo vedo bene, che mi sono sposata, che ho un giovane marito, che Jimmy è molto dedito e laborioso, gli ho parlato di cose molto carine”, ha detto mentre camminava a braccetto con lei marito.

Riguardo alla possibilità di riconoscerlo, Perciavalle ha dato segnali di speranza. “Penso di sì, perché Gli ho dato diversi baci, l’ho toccato più volte sulla testa, sulla mano, sul corpo, e lui ha sorriso tante volte guardandomi, l’ho trovato bene. E’ serio, ma ben curato”, ha ribadito prima di salutare la stampa.

 
For Latest Updates Follow us on Google News
 

-

NEXT Il film vincitore del BAFICI 2024 sarà presentato in anteprima a Buenos Aires