L’ex agente di polizia che sarebbe dietro la morte del dottor Velásquez e della sua ragazza a Envigado

La Procura Generale ha svelato gli omicidi di Astrid Sofía Riascos Valdez e Daniel Alejandro Velásquez Franco, famoso produttore di reggaeton di Medellín, ed è riuscita a convincere un giudice a mandare in prigione il principale sospettato.

Questo è Julián Alberto Quintero Agudeloche ha riconosciuto la responsabilità del duplice delitto in due interviste rilasciate alla Procura, ma si è sottratto alle responsabilità nel bel mezzo delle prime udienze.

SEMANA venne a sapere che quest’uomo era un membro della Polizia Nazionale nel 1997. E, all’epoca in cui si verificarono i fatti, lavorava come maggiordomo della proprietà dell’artista e suo braccio destro.

Si è guadagnato la fiducia di Velásquez Franco perché era lo zio della sua ex compagna, dalla quale ha avuto due figli. Apparentemente, questo era essenziale affinché il presunto assassino potesse confrontarsi in privato con la famiglia.

L’ipotesi della Procura, ribadita dal maggiordomo, è che l’incidente sia avvenuto nelle prime ore di sabato 8 giugno, quando i due condividevano la sala da gioco della struttura.

Così viene descritto in un comunicato stampa della Procura: “Gli ha sparato dopo aver condiviso e consumato alcolici, e si è verificato uno scambio di parole offensive per una questione familiare”. L’artista è stato colpito alla testa.

Questo è l’accusato dell’omicidio del dottor Velásquez | Foto: Reti/Focus Notizie

Pochi minuti dopo, l’operaio si sarebbe recato nella stanza dove la donna riposava e avrebbe ripetuto la stessa scena. È stata trovata distesa, avvolta in un lenzuolo e in una pozza di sangue.

Oltre alle testimonianze da lui fornite, ci sono altre prove in possesso della Procura: “Durante gli atti urgenti compiuti sul luogo del duplice delitto, Quintero Agudelo consegnò allora due pistole.

Uno di questi sarebbe quello utilizzato per provocarne la morte, un nove millimetri, i cui elementi interni coincidono con quelli rinvenuti all’interno dei cadaveri dall’Istituto nazionale di medicina legale e scienze forensi.

Pur ignorando le proprie responsabilità nei fatti, il giudice ha ritenuto sufficienti elementi per privarlo della libertà mentre procedono le indagini per presunto omicidio aggravato e detenzione illegale di armi da fuoco.

Ha parlato anche Blessd, il cantante reggaeton che ha preso il volo negli ultimi anni nella città di Medellín e che ha goduto di parte di quel successo con Daniel Alejando, ma che nelle ultime settimane si era allontanato dai suoi progetti di lavoro.

Il dottor Velásquez è stato trovato morto l’8 giugno | Foto: Social Network/@jmworldmusic

“Che tragica notizia ho appena visto. Tanta crescita ed esperienza. Anche se abbiamo rotto i nostri rapporti di lavoro, questo mi lascia scioccato. Pace sulla tua tomba, dottor Velásquez. Che situazione forte”, ha detto Blessd.

 
For Latest Updates Follow us on Google News
 

-

PREV Luitingo, Jessica Bueno e i loro figli rimangono intrappolati per ore all’aeroporto di Loiu
NEXT Irina Baeva e Gabriel Soto annunciano la loro separazione dopo cinque anni di relazione