Jessica Newton e le condizioni impegnative che ha chiesto per andare da ‘Miss Chimbote’: “Viaggia sempre in Premium economy”

Jessica Newton e le condizioni impegnative che ha chiesto per andare da ‘Miss Chimbote’: “Viaggia sempre in Premium economy”
Jessica Newton e le condizioni impegnative che ha chiesto per andare da ‘Miss Chimbote’: “Viaggia sempre in Premium economy”

Jessica Newton e le lussuose condizioni che ha richiesto per andare da “Miss Chimbote”. (Fotografia: Magaly TV La Firme)

Dichiarazioni forti. In un’intervista rivelatrice trasmessa oggi, 18 giugno, su ‘Magaly TV La Firme’, Luca Gonzales, organizzatore del concorso “Miss Chimbote”, ha svelato i complicati dettagli che hanno portato all’affronto di Jessica Newton all’evento. Gonzáles ha espresso la sua indignazione dopo che Newton non ha mantenuto il suo impegno e ha dettagliato le condizioni speciali che l’ex reginetta di bellezza aveva richiesto per la sua partecipazione.

Secondo il produttore Chimbotano, la madre di Cassandra Sánchez ha chiesto di viaggiare in classe economica premium, alloggiare esclusivamente nel miglior albergo disponibile a Chimbote e ricevere un riconoscimento speciale come presidente della giuria, oltre a un pagamento di 1.500 dollari per la sua assistenza. L’insistenza di Newton per soggiornare in un hotel a cinque stelle ha complicato notevolmente l’organizzazione dell’evento.

“La signora Jessica viaggia sempre in Premium Economy, che è più avanti. Ecco perché devi comprare il biglietto in tempo. Un’altra cosa, il nome dell’hotel. Ho bisogno di un hotel che ovviamente sia il migliore della zona. E ho bisogno di conoscere le attività. In quanto tale, sarà presidente della giuria dell’evento “Miss Chimbote”. Sì, sarebbe bello riconoscergli, un benvenuto”, ha spiegato l’assistente di Newton in una registrazione condivisa durante il programma.

Jessica Newton e le lussuose condizioni che ha richiesto per andare da “Miss Chimbote”. (Fotografia: Magaly TV La Firme)

Con ciò, dalle richieste stravaganti come voli in classe Premium e hotel a cinque stelle fino ad un improvviso cambio di programma dovuto a presunti problemi personali, Newton avrebbe frustrato le aspettative dell’evento. Gonzalez Lo ha addirittura accusato Jessica Ha cercato di zittirlo con un rimborso di denaro e la promessa di un franchise di Miss Grand Perù.

Secondo l’imprenditore, l’incidente ha lasciato delusi sponsor e follower. “E lui mi ha detto di no, che dovevo cambiare albergo. Voleva un hotel a cinque stelle, quindi ho dovuto separare per lui l’hotel ‘Brunei’”, ha commentato Luka, dopo la conversazione avuta con Gabriel Nardiello, braccio destro dell’ex modello.

Pur avendo restituito 9.000 suole a titolo di risarcimento per la sua cancellazione, compresi il compenso e i biglietti aerei, Newton Ha cercato, secondo l’uomo d’affari, di mettere a tacere l’incidente offrendo un franchising di Miss Grand Perù. Questa situazione ha generato delusione tra gli sponsor e i follower del concorso, riflettendo una percepita mancanza di professionalità da parte di Newton.

“La gente di Chimbote e tutti i marchi sono delusi… come produttore, ciò che era stato promesso non è stato mantenuto”, ha lamentato Gonzales, sottolineando l’importanza dell’evento per la comunità e gli sponsor.

Jessica Newton e le lussuose condizioni che ha richiesto per andare da “Miss Chimbote”. (Fotografia: Magaly TV La Firme)

 
For Latest Updates Follow us on Google News
 

-

NEXT I fan adorano il waifu di 2.5 Dimensional Seduction – Kudasai