I Queen vendono l’intero catalogo musicale: questa l’elevata cifra per la quale è stato chiuso l’accordo – Ad oggi

I Queen vendono l’intero catalogo musicale: questa l’elevata cifra per la quale è stato chiuso l’accordo – Ad oggi
I Queen vendono l’intero catalogo musicale: questa l’elevata cifra per la quale è stato chiuso l’accordo – Ad oggi

Come vi abbiamo detto di recente, i Queen erano nel ricerca dell’acquirente per tutti i tuoi repertorio musicale. Ora, la band britannica sembra aver raggiunto un accordo per i diritti sui loro inni, tra i quali troviamo canzoni celebrate come “Bohemian Rhapsody” o “We Will Rock You”.

Il vincitore della battaglia è stato Sony Musica, etichetta discografica con la quale stavano parlando da settimane e questo è stato condiviso da Hits Daily Double, informazione a cui hanno fatto eco Variety e NME. Il sigillo non verrà alzato solo con il diritti del catalogo, ma anche con quelli del merchandising E altri progetti esistente, l’unica cosa rimasta fuori dal patto sarebbero le esibizioni dal vivo.

La cifra stellare che questo accordo otterrà è di un miliardo di sterline, circa 1,27 miliardi di eurodiventando il la più grande acquisizione della storia. Al di sotto di questo troviamo gli acquisti di Sony pari al 50% del catalogo di Michael Jacksonper circa 560 milioni di euro, e l’acquisto, mai confermato ufficialmente, della musica di Bruce Springsteen nel 2021 per 465 milioni.



A quanto pare, però, un altro colosso del settore era molto vicino a concludere l’acquisto non è stato possibile continuare a fare offerterestando bloccato su un’offerta da 900 milioni di dollari, 839 milioni di euro.

Si tratta di un acquisto complesso e non è noto come andrà avanti, dal momento che i diritti sulla musica registrata negli Stati Uniti e in Canada sono stati acquisiti dalla Disney negli anni ’90. e sembra che rimarranno per sempre, anche se alcune delle royalties rimanenti dei membri andranno a Sony una volta concluso l’accordo.

Riferendosi a distribuzione, Gruppo musicale universale ne è attualmente responsabile a livello internazionale, aspetto che continuerà ad essere così Fino a il contratto scade tra 2026/2027.

Gli inizi di questa vendita

La band cercava, a febbraio, la cifra di 1,2 miliardi di dollari e sembra che l’abbiano raggiunta. Sappiamo già che questa vendita includerebbe tutto ciò canzoni registrate, pubblicità e flussi di reddito, che comprende i profitti del suo film “Bohemian Rhapsody”, il merchandising e le licenze da concedere per vari progetti. Inoltre, tutto royalties delle canzoni registrate in Nord America, a cui hanno già venduto Record di Hollywood -Disney Company- in un momento sconosciuto da quando l’etichetta iniziò a concedere in licenza le registrazioni dei Queen nei primi anni ’90.

Questo casa discografica ha sostenuto di aver acquisito i master a vita, il che potrebbe significare che hanno gli ultimi album negli Stati Uniti. La cosa buona di leggi negli Stati Uniti su di lui diritto d’autore è che, dopo 35 anni, la band può farlo reclamo proprietà di quegli album. Anche se i Queen erano in contatto con la Universal e Hollywood a febbraio, come stavano cercando affidare la custodia del proprio catalogo a un soggetto con cui si sente a proprio agio tutti i membri, alla fine sembra che il risultato sia ben lontano da questo.

 
For Latest Updates Follow us on Google News
 

-

PREV Preoccupa la salute di Sergio Sepúlveda, conduttore di Venga la Alegría
NEXT “Stiamo ricevendo…” – Paparazzi Magazine