Com’è vivere all’ombra di J-Lo e come il caos della fama influisce su sua figlia

Com’è vivere all’ombra di J-Lo e come il caos della fama influisce su sua figlia
Com’è vivere all’ombra di J-Lo e come il caos della fama influisce su sua figlia

Ascoltare

Nell’ultimo mese le voci di crisi sono salite sulle prime pagine dei principali media e questi, come sempre, sono rimasti in silenzio. Fino a questa settimana, Ben Affleck ha deciso di aprire il suo cuore e lo ha sorpreso con dichiarazioni inaspettate in merito cosa vuol dire vivere all’ombra della fama di sua moglie, Jennifer Lopez.

Jennifer Lopez e Ben Affleck nel giorno del loro spettacolare e tanto atteso matrimonioFoto Instagram @JLO

L’attore 51enne è stato l’ospite speciale di Kevin Hart nel primo programma della nuova stagione della sua serie di interviste, Cuore al cuore. Lì, anche se la conversazione si è concentrata sul suo arrivo a Los Angeles con il suo eterno complice Matt Damon, in una parte della conversazione Affleck ha condiviso uno sguardo raro su l’ansia che genera la fama, come la gestisce e come si sente quando cammina all’ombra dei riflettori di Lopez.

In ogni momento, l’attore ha dato indizi che il suo matrimonio è ancora in piedi: anche se non si è concentrato specificamente sulla loro relazione, ha alluso al protagonista di Gigli in diverse occasioni. “Mia moglie può testimoniare: mi piace molto parlare”, ha detto all’intervistatore, come per far capire che intervistarlo non sarebbe stato molto difficile. Ha inoltre fornito alcuni dettagli delle conversazioni che ha avuto con lei sull’educazione di tutti i figli della famiglia, i tre avuti con Jennifer Garner e i due avuti dalla moglie con Marc Anthony, in relazione al denaro e alle famigerate differenze di genere ambiente in cui stanno crescendo.

“Mi piace questa vita per loro meglio di quella che ho avuto. E questo è equilibrio. “Parlo molto con Jennifer di questo”, ha detto. Alla fine dell’episodio, ha ricordato una storia con Lopez per fornire un’istantanea del caos che segue quando la diva esce in pubblico. “Mia figlia lancia sempre titoli alla sua autobiografia”, ha spiegato Affleck. “Quando andiamo da qualche parte con Jennifer, le persone fanno di tutto per dimostrarle che la amano e che rappresenta davvero qualcosa di importante nelle loro vite.“, ha spiegato l’attore. “La gente viene da me per dirmi che gli è piaciuto quel film. E poi urlano: ‘Aahhhh! J-Lo!’ “È incredibile, capisci cosa intendo?” disse a Hart con un sorriso sul volto.

L’attore con i suoi tre figli, Violet, Seraphina e Samuelx17/Il gruppo di Grosby

“Una volta, mentre attraversavamo Times Square, scendemmo dall’auto, stavamo andando a vedere uno spettacolo, e dissi: ‘Fanculo, tesoro, faremo tardi, dobbiamo camminare per un isolato e metà.’ E lei ha detto: “Va bene”. Non mi ha avvertito cosa sarebbe successo. “Siamo usciti con lei e i bambini per Times Square e tutto è diventato pazzesco”, ha ricordato. “Io non ci potevo credere. C’era una signora che fumava marijuana, vestita con un abito viola attillato, una donna grande e grossa, e cominciò a correre indietro a filmare, dicendo ‘J-Lo!’ Come un araldo che poi attira tutti gli altri. E poi è apparso uno sciame di turisti”, ha continuato ricordando.

“Eravamo con i nostri cinque figli e all’improvviso sono apparse centinaia di persone. E tutti urlavano! In quel contesto, Mia figlia si è semplicemente rivolta a me e ha detto: “J-Lo era la mia matrigna”. E ho detto, okay, è un buon titolo per la tua autobiografia.”, ha detto tra le risate.

All’inizio dell’intervista, Affleck ha spiegato perché ha una “faccia da cane a riposo” quando Hart gli ha chiesto se preferisce lavorare davanti alla telecamera o dietro di essa. “Prima di tutto, Sono anche un po’ timido. Non mi piace ricevere molta attenzione“Affleck lo ha detto a Hart. “Ecco perché la gente mi vede e dice: ‘Perché questo ragazzo è sempre arrabbiato?'” Ha anche spiegato che non gli piace essere fotografato quando è con i suoi figli. “Di solito la situazione va così: qualcuno ha la sua macchina fotografica e me la mette in faccia e io dico, ‘Okay, eccoci qua.'”

L’assedio dei media e dei fan ha portato la coppia a rompere il fidanzamento all’inizio di questo secolo.L. Cohen – WireImage

L’attore ha anche fornito alcuni dettagli sulla “legge” che regola la sua casa riguardo ai social network. “’È una performance. Adesso tutta questa dannata cosa è una recita. Instagram è una performance, i social lo sono anche. Che immagine vuoi mettere? “Cosa vuoi mostrare alle persone per interessarle al lavoro che stai promuovendo?” si è lamentato. “Poiché nessuno pubblica il momento più deprimente, nessuno pubblicizza dicendo: ‘Sono un idiota, guarda quanto sono orribile.’ Hai una versione esterna della tua vita che è curata e che annunci sui social network”, ha riflettuto.

Questo tema, nello specifico, ha avuto un grande impatto sulle reti e sui media. Sono in molti a sostenere che l’epicentro della crisi della coppia sia il gran numero di ore che la diva newyorkese trascorre quotidianamente online, mentre lui preferisce il mondo reale.

LA NAZIONE

Conosci il progetto Trust
 
For Latest Updates Follow us on Google News
 

-

NEXT I fan adorano il waifu di 2.5 Dimensional Seduction – Kudasai