‘Bailar Bombo’, un occhiolino femminista di AnneKdotas per DJ K-Style

‘Bailar Bombo’, un occhiolino femminista di AnneKdotas per DJ K-Style
‘Bailar Bombo’, un occhiolino femminista di AnneKdotas per DJ K-Style

Di Miguel Ramos |

Colindres (EFE).- DJ K-Style -David Castillo- ha un nuovo album, “Bailar Bombo”, con una rivendicazione femminista insieme alla voce della rapper AnneKdotas, e con il quale, per la seconda estate consecutiva, cerca di mettere in risalto il pubblico a ballare nei festival e nei locali di musica elettronica di tutta la Spagna.

Un anno fa, il remix della canzone “Los Perros”, di Arde Bogotá, coprodotto con il DJ Andrés Campo, fu un punto di svolta nella carriera del musicista cantabrico poiché era una delle canzoni più suonate, non solo nell’ambiente techno, ma anche nell’ambito indie, festival, matrimoni, feste patronali e “anche nelle processioni”.

“È stato davvero pazzesco e ha aperto le porte alla gente per raggiungere la mia musica”, riconosce con entusiasmo K-Style in un’intervista a EFE in cui, a 34 anni, afferma di vivere uno dei suoi momenti più soddisfacenti dopo due decadi spostando piatti e pubblicando più di 70 album.

Dopo il successo del remix della band di Cartagena, K-Style ha voluto che il suo prossimo contributo fosse “attento” e con il “rumore” necessario per continuare ad imporsi tra il grande pubblico.

Da lì è nata la canzone “Bailar Bombo”, che prevede la partecipazione della cantante vittoriana AnneKdotas e un messaggio femminista, con un suono che invita a fuggire, lasciare da parte i problemi e godersi la vita.

DJ K-Style (David Castillo) posa in un’intervista con EFE. EFE/Miguel Ramos.

“È un grido affinché venga raggiunta una reale uguaglianza e affinché le piste da ballo siano un luogo di libertà in cui ogni tipo di identità possa convivere in totale armonia”, sottolinea K-Style.

Tutto questo, aggiunto ad un videoclip registrato nella leggendaria sala Jimmy Jazz di Vitoria, ha portato, sin dal suo lancio il 7 giugno, a nominare “Bailar Bombo” come uno dei ‘successi’ della stagione grazie alla sua crescita ” buona ricezione”.

Alla ricerca di emozioni e ricordi

Appassionato di musica elettronica da quando ha praticamente memoria, K-Style vive quel sogno che insegue fin da bambino e che, nonostante gli “alti e bassi”, gli permette di godersi il momento e guadagnarsi da vivere.

Il suo stile si è evoluto nel tempo fino a convergere sulla techno, anche se non esclude altri suoni della musica ‘trance’, progressiva o ‘hard house’.

Nelle sue sedute evita la “monotonia” e cerca di generare “sensazioni, emozioni e ricordi” nel pubblico, considerando che questa è la “chiave” finale.

Senza voler entrare nei dettagli sulla sua prossima uscita, ha detto che “darà molto di cui parlare” perché è il remake di un classico “di una vita”, in cui sta collaborando con un artista e un DJ”. molto rispettabile in questo paese.

Ai festival estivi

L’agenda estiva di K-Style conta più di 20 date già confermate tra i festival Aquasella (Asturie), A Summer Story (Madrid), Sonónica (Cantabria), Mina Magna (Palencia), Mystic Sun (Guadalajara) o Pulso Music ( Valencia), così come club ed eventi a Bilbao, Vitoria, Pamplona o Bizanos (Francia).

Oltre agli incontri all’aperto presso la discoteca Zul Saltacaballo (Cantabria), dove è dj resident e co-direttore artistico e che, assicura, sta “una rivoluzione sulla scena del nord”.

 
For Latest Updates Follow us on Google News
 

-

PREV un ottovolante di emozioni segnate da una preoccupazione
NEXT Íñigo Alfonso dice addio dopo sei anni alla guida di ‘Las Mañanas de RNE’