Claudio Valdivia ha rivelato di essere rimasto paralizzato dopo un duro combattimento in “Win ​​or Serve?” – Publimetro Cile

Claudio Valdivia ha rivelato di essere rimasto paralizzato dopo un duro combattimento in “Win ​​or Serve?” – Publimetro Cile
Claudio Valdivia ha rivelato di essere rimasto paralizzato dopo un duro combattimento in “Win ​​or Serve?” – Publimetro Cile

Claudio Valdivia Ha trascorso 25 giorni all’interno del confinamento di “Vincere o servire?dove ha potuto vedere diverse dinamiche tra i suoi compagni, inclusi forti combattimenti.

Vale la pena ricordare che l’ex calciatore ha dovuto abbandonare il reality di Canale 13 dopo un grave infortunio ad una gamba, che si sarebbe procurato in una gara a squadre e vista la gravità i sanitari hanno deciso che era meglio per lui. di non continuare nel programma e di concentrarti sul tuo recupero.

Anche se nella sua breve permanenza nel programma non è mai stato protagonista di alcun conflitto di alto calibro, ha visto come gli altri partecipanti perdevano la pazienza e si scontravano in più di un’occasione. Tuttavia, c’è stata una rissa che lo ha lasciato impegnato a marcare.

In conversazione con lo streamer @ZimdeckerValdivia ha rivelato che lo scontro effettuato da Camila Recabarren e Botota Fox furono quelle che più lo segnarono in quei giorni.

La confessione è arrivata dopo che il ragazzo del reality ha ammesso che l’ex Miss Cile non era di suo gradimento, affermando che era perché “non hanno mai avuto una relazione”.

Subito dopo, l’influencer gli ha chiesto: “Cosa è vero che (Camila) ha intimidito Botota in un corridoio?”.

“Per me è stato coraggioso. Per me… sono stato lì per 25 giorni, è stato il conflitto più duro che abbia mai visto”.ha confessato l’ex calciatore in trasmissione.

“Camila Recabarren intimidisce Botota”, ha detto lo streamer, aspettando conferma dall’ex ragazzo dei reality. Al che Claudio ha risposto: “No, no, no, diciamo che sono stati tutti e due”, lo ha corretto.

Pangal fu l’unico che riuscì a separarli

Allo stesso modo, il fratello di Jorge Valdivia ha commentato che: “Posso dirti che in quel momento ero paralizzato e l’unico che è riuscito a fare qualcosa è stato Pangal, che è finito a Botota, ma in verità è stato geniale.“, disse.

“Di tutti i litigi accaduti in casa in quei 25 giorni, Di gran lunga è stato quello che mi ha fatto (pensare)… cosa ci faccio qui?’“, ha ricordato.

 
For Latest Updates Follow us on Google News
 

-

NEXT I fan adorano il waifu di 2.5 Dimensional Seduction – Kudasai