Beatriz Pérez-Aranda sbaglia ancora con il chupinazo su Canal 24 Horas: “Quel chominazo…”

Beatriz Pérez-Aranda è uno dei volti più noti di Canal 24 Horas e anche una delle presentatrici di notizie che accumula più momenti al suo attivo. Questa volta lo ha fatto di nuovo, ma con il chupinazo

Il giornalista e conduttore Beatriz Pérez-Aranda Lei è la donna delle notizie del fine settimana. Si occupa di cronaca da decenni. Canale 24 ore Di RTVE. Così tante ore, così tante novità che è impossibile non sbagliare. Infatti la cosa strana sarebbe non commetterli. Tuttavia, nel caso di Pérez-Aranda Ogni volta che commette un errore o fa un commento insolito tra i presentatori dei telegiornali, diventa la regina dei meme e dei commenti sui social network.

Non succedeva da molto tempo, ma oggi Beatriz Pérez-Aranda Lo ha fatto di nuovo, questa volta con lui chupinazo. L’ex direttore stampa della BOE nel 1993 è uno dei presentatori di notizie più caratteristici della televisione. Non solo devi affrontare il fatto di raccontare sempre la stessa cosa un formato informativo più che ristretto dove non c’è spazio per uscire dal copione. Ma deve anche affrontare il fatto di essere il supporto, l’immagine, la voce e tutto il resto per le 24 ore del mattino e nel fine settimana.

Tori

Oggi la notizia è arrivata a Pamplona con l’inizio dei festeggiamenti San Fermín e il suo tradizionale chupinazo e, ovviamente, Beatriz Pérez-Aranda è stato incaricato di dare la notizia. La conduttrice ha sbagliato e si è subito corretta con quelle tabelle che da tanti anni regnano sulle cronache.

“C’è rimasto ben poco per questo chominazo, ha detto la conduttrice di 24 Hours Channel, che ha reagito prontamente, si è corretta e lo ha fatto con la naturalezza che ha fatto tante altre volte. “Che merda,” si corresse dopo aver realizzato di aver commesso un altro errore. “Quel chupinazo che vedrai in TVE”ha concluso Pérez-Aranda.

Beatriz Pérez-Aranda ha lasciato ancora una volta un momento ai posteri televisivi, di cui i social network hanno subito fatto eco. Vederlo è come uno scatto di gioia nella noia. Non si sa mai quando farà un pasticcio e ne uscirà vincente grazie ai suoi anni, alla sua esperienza e alla sua professionalità.

Di Beatriz Pérez-Aranda Ora è “el chominazo” come lo era la frase del cetriolo. “Scusate, volevamo dire del razzo”. Il presentatore ha utilizzato questa similitudine per descrivere la velocità alla quale Robert Kubica stava guidando durante una premiazione di Formula 1.

La giornalista esitava a dirlo, ma lo disse e presto si rese conto che l’espressione più che colloquiale era anche più che inappropriata da usare in televisione, così si corresse: “Intendevamo come un razzo”.

O il fine settimana in cui, mentre dava notizie sulla Francia, ha sorpreso con un altro dei suoi momenti: “…cosa sta succedendo in questo momento in Francia, nello stesso tempo del nostro… tempo peninsulare. Cioè, tempo peninsulare “. O il giorno in cui uno dei redattori del canale ha scommesso e ha tradotto l’album di Jack White Bluss di Bunder in spagnolo – anche se non era necessario – perché Pérez-Aranda leggesse: “…questo è ciò a cui Jack White ha ceduto ieri sera con la sua band e… il suo archibugio”. O il giorno in cui provocò una rivoluzione mediatica con a scollatura a forma di pene. Non era troppo provocatorio, né mostrava nulla, ma la silhouette sotto la sua pelle era una tempesta di fuoco per Twitter in quel momento.

Si scopre che giorni prima del presentatore australiano Natarsha Belling È diventata la più chiacchierata delle reti per aver indossato una scollatura a forma di pene mentre presentava la notizia su canale 10. Non sappiamo se Beatriz ne fosse consapevole o no, ma la sua era più che simile a quella di Belling.

O il giorno in cui l’hanno sorpresa a fare un gesto divertente alla squadra 24 ore su 24, con la mano come se stesse bevendo, e in pieno diretto. Anche lei ne è uscita a pieni voti.

 
For Latest Updates Follow us on Google News
 

-

PREV RAPPORTO APERTO CONTROVERSO | María José Suárez risponde ad Álvaro Muñoz Escassi riguardo alla loro relazione “aperta”.
NEXT Lasciati ispirare da questo outfit: Marcela Kloosterboer ha recuperato il cappotto che hai nell’armadio e che non indossi mai