«Questo toro mi prenderà, ma devo tagliargli entrambe le orecchie»

Borja Jiménez, con un buco nella gamba che arrivava fino al triangolo di Scarpa, non voleva entrare nell’infermeria senza vedere il toro piegarsi e sentire il riconoscimento della piazza di Pamplona. Era quasi svenuto, trasportato dai suoi compagni, e nemmeno da loro quelli ha lasciato andare la stampella. Quando sono entrato con i medici avevo una sola preoccupazione: accontentare il pubblico. Ma come non piacermi dopo aver battuto un toro importante, dalla partenza lenta in ginocchio, a quel colpo di spada per uccidere o essere ucciso, attraverso serie verticali comprensibili al pubblico di Pamplona, ​​ma piene di verità e profondità? Aveva fatto impazzire il pubblico e gli aveva tagliato due orecchie, che all’epoca erano la migliore medicina, aggiungendo Pamplona come un altro passo di montagna conquistato quest’anno dal vincitore di San Isidro. E ora vanno…

“Chiedevo solo com’era andata e se alla gente era piaciuto”, ci racconta Julián Guerra, rappresentante del torero. “Quando gli ho detto che aveva tagliato entrambe le orecchie, mi ha detto che voleva tagliare la testa del toro, e non potevamo più stare con lui, perché hanno iniziato a operarlo.” Quando uscì dall’infermeria continuava a chiedersi se fosse davvero penetrato nelle linee. Ha potuto verificare da solo che sì, poiché, quando è uscito dalla piazza in ambulanza, c’erano centinaia di persone che gridavano ‘Torero, torero!’: “Là si è emozionato moltissimo, è crollato per l’emozione, non si aspettava che il popolo sopporta, e ancor più essendo il sesto toro in una città durante le feste. Un’ora e mezza dopo, l’auto non poteva ancora essere spostata a causa di gruppi di persone che chiedevano informazioni e foto.

Il suo rappresentante ci informa che ha passato la notte con i tipici dolori di una incornata di quella gravità, anche se non ha avuto febbre ed è già in reparto. “Mi ha detto che vuole ringraziare l’equipe medica e tutta l’attenzione che ha ricevuto a Pamplona da quando è arrivato, perché l’intero protocollo è stato squisito.”

Questo torero non si perde d’animo nonostante quante pietre trovi lungo la strada, e così continua: «È con il massimo entusiasmo, molto felice di aver tagliato entrambe le orecchie a un toro a Pamplona, ​​e con le illusioni che i toreri hanno di riapparire al più presto possibile”, anche se dobbiamo ancora prendercela comoda e vedere l’evoluzione nelle prossime 72 ore.

L’anno scorso ha esordito a Pamplona con una corsa di José Escolar, che lo ha aiutato ad attirare l’attenzione dei tifosi e a inserire il suo nome tra le principali rivelazioni della stagione. Ma quest’anno si è guadagnato il posto di uno dei toreri più richiesti dal pubblico, grazie alla sua ambizione, alla sua capacità di sacrificio per la sua professione, alla quale dedica tutte le ore della giornata, ed è disposto a dare la vita come lo ha dimostrato ieri, ma non come un luogo comune, ma davvero. Aveva ben chiaro che avrebbe tagliato le orecchie all’esemplare di La Palmosilla ad ogni costo, e raccontò a Guerra, che lo ricorda con un nodo alla gola: «Lui, quando prese in mano la spada, mi disse: Julián, quel toro mi va bene da scopare, ma gli taglierò due orecchie. “Ero chiaro che dovevo ucciderlo qualunque cosa accada, che non sarebbe scappato, e questo mi ha commosso.” All’inizio lo ha colpito e la seconda volta è stato incornato. Non è scappato dall’animale crudele.

Adesso sta conquistando l’affetto dei tifosi, che lo ringraziano per questa verità, e “spera che questo gli aiuti a fare un passo avanti importante e che lo riconoscano come il vincitore della Fiera d’Autunno di Madrid, che ha tagliato fuori orecchie, è sempre stato riconosciuto.” a Siviglia, la porta principale di Castellón, San Isidro… Penso che ieri pomeriggio sia stato molto bello, molto epico e davvero memorabile come tifoso, e sì, mi piacerebbe che avessi un premio. Se non può essere in questa stagione, la prossima stagione. Spero che non ci siano più battute d’arresto nella stagione al di fuori del pericolo del toro.

 
For Latest Updates Follow us on Google News
 

-

PREV Chi è Radhika Merchant, la moglie del figlio dell’uomo più ricco dell’Asia e che si è sposata con un matrimonio da oltre 500 milioni di dollari?
NEXT Alicia Peña comunica la decisione sul suo matrimonio con Jorge Pérez mentre è a ‘Survivientes All Stars’