L’hotel dove è stato girato il film Shining prende fuoco

L’hotel dove è stato girato il film Shining prende fuoco
L’hotel dove è stato girato il film Shining prende fuoco

Le fiamme hanno divorato il sottotetto dello stabilimento senza provocare ulteriori danni

19/04/2024

Aggiornato alle 23:06

Questo giovedì un incendio ha devastato l’hotel dove è stato girato il film. film ‘Shining’ a Colorado City (Stati Uniti). Questo locale è diventato molto famoso per essere apparso nel film horror interpretato da Jack Nicholson e diretto da Stanley Kubrick nel 1980.

Il fuoco perquisito nella soffitta, Gli operatori hanno chiesto agli ospiti di lasciare l’albergo e rifugiarsi in un luogo sicuro quando si è verificato l’evento. I vigili del fuoco hanno cercato di domare le fiamme per due ore per estinguerle definitivamente prima della mezzanotte di giovedì.

Gli agenti locali hanno però spiegato che l’incendio non è andato oltre l’attico e il tetto dell’albergo le opere d’arte e i mobili dovevano essere rimossi per salvaguardare alcuni beni storici. Le indagini sono già in corso e secondo le prime indicazioni ci sarebbe la provenienza qualche brace da un caminetto poiché l’hotel si trova vicino a una stazione sciistica.

Racconta il film tratto dal libro di Stephen King la storia di un ex insegnante che accetta un posto di sicurezza in un albergo solitario situato in alta montagna. Si stabilì lì con la moglie e il figlio per scrivere un romanzo in un ambiente tranquillo, tuttavia poco dopo iniziò a soffrire di inquietanti disturbi della personalità in cui affermava di vedere fantasmi, qualche tempo dopo cominciarono a verificarsi strani fenomeni paranormali. Questo hotel prese fuoco già nel 1911 quando si verificò un’esplosione di gas che causò ingenti danni.

L’istituzione aprì i battenti nel 1909 per ospitare le classi superiori della società e servire da rifugio per i malati di tubercolosi.


Vedi i commenti

 
For Latest Updates Follow us on Google News
 

-

NEXT Novità: MUBI aggiunge speciali a maggio su Radu Jude, Isabella Rossellini e il Festival di Cannes