Questo film fantasy fallì leggendariamente e costrinse lo studio a chiudere, ma quattro decenni dopo è incredibilmente popolare – Movie News

Questo film fantasy fallì leggendariamente e costrinse lo studio a chiudere, ma quattro decenni dopo è incredibilmente popolare – Movie News
Questo film fantasy fallì leggendariamente e costrinse lo studio a chiudere, ma quattro decenni dopo è incredibilmente popolare – Movie News

Quasi 40 anni dopo, uscirà un nuovo film live-action

Alcuni film iniziano davvero a vivere dopo una clamorosa corsa nelle sale. Questo è quello che è successo Padroni dell’Universo, il film diretto da Gary Goddard nel 1987 e in cui Dolph Lundgren ha dato vita al leggendario He-Man. È stato completamente distrutto dalla critica quando è stato rilasciato, ma i fan lo hanno sempre tenuto nel cuore. Infatti, quattro decenni dopo il suo fallimento, è stato annunciato un nuovo film live-action.

Padroni dell’Universo è un film d’azione-fantasy che porta sul grande schermo l’epica lotta tra il bene e il male dall’universo di He-Man. Niente di nuovo per chi ha seguito la serie animata e conosceva la linea di giocattoli Mattel. Il franchise era così popolare che decisero di fare il passo logico successivo, portandolo sul grande schermo con attori veri, ma nulla è andato come previsto.

Nonostante la sua produzione ambiziosa, fu un fallimento di critica e di botteghino, raccogliendo solo 17 milioni di dollari a fronte di un budget di 22 milioni. Nemmeno i più grandi fan del genere considererebbero questo film un capolavoro, ma il suo fallimento fu così leggendario che sono in molti a ricordarlo con affetto. In effetti, per alcuni, ha superato il limite dell’essere un film così brutto da essere quasi bello. I suoi goffi momenti d’azione e, soprattutto, le performance chiaramente esagerate lo rendono un passatempo divertente se non stai cercando un film serio.

Una saga morta, uno studio chiuso e un seguito non ufficiale

Questa è l’eredità rimasta di un film che, in realtà, costrinse la chiusura del suo studio, la Cannon Films. La società aveva pianificato un franchise per He-Man e, in effetti, aveva già scritto un seguito. Come visto nei titoli di coda, l’eroe avrebbe dovuto affrontare Skeletor, tornato sulla Terra, in un secondo film. Avevano la sceneggiatura, i costumi e le scenografie; Tuttavia, Gli scarsi risultati al botteghino e l’impossibilità di pagare i compensi alla Mattel portarono al rifiuto del progetto.. Tutto ciò che avevano preparato divenne parte di esso Cyborg -che lo ha fatto apparire come il seguito di Maestri ufficiosamente-.

La saga è ancora viva 40 anni dopo e l’esempio migliore lo è Signori dell’Universo: Rivoluzione, la serie animata presentata in anteprima su Netflix il 25 gennaio 2024. Nella finzione, He-Man e i suoi alleati combattono contro Skeletor e le forze oscure per il cuore di Eternia, in un’epica battaglia che continua la saga dell’iconico franchise. Non è l’unico progetto in corso.

Gli Amazon MGM Studios hanno annunciato all’inizio di questo mese che avrebbero rilasciato un nuovo film live-action di He-Man. Quello scelto per dirigerlo è Travis Knight, che i fan della fantascienza conosceranno per il suo eccellente lavoro Calabrone (2018). È anche dietro il magnifico Kubo e le due corde magiche (2016). Un ottimo inizio che potrebbe regalare ai fan più affezionati il ​​film che aspettavano da decenni.

 
For Latest Updates Follow us on Google News
 

-

PREV Crowe, un Gulliver nei film di Liliput
NEXT Deadpool 3 Film Motivo per cui Wolverine indossa il classico costume dei fumetti!