Così finisce il prequel di ‘Fury Road’ con Anya Taylor-Joy

Così finisce il prequel di ‘Fury Road’ con Anya Taylor-Joy
Così finisce il prequel di ‘Fury Road’ con Anya Taylor-Joy

Nessuno lo dirà Giorgio Miller non ci aveva avvisato di ciò che ci aspettava: già nel 2015, quando lo presentò Mad Max: Furia Strada l’australiano più motorizzato ha annunciato la sua intenzione di girare un prequel sul passato di L’imperatore Furiosa (Charlize Theron). Furiosa: dalla saga di Mad Max È il risultato della sua promessa, con Anya Taylor-Gioia subentrando alla donna sudafricana nel ruolo della guerriera del camion.

Con Chris Hemsworth molto brutto, brutto, Furioso Ha un arco narrativo un po’ più complesso di quello comune nella saga post-apocalittica. Di seguito, te lo proponiamo finale spiegato, avvertenza che contiene SPOILER.

Cosa significa la fine di “Furiosa: From the Mad Max Saga”?

Per 148 minuti angosciosi, Furioso ci ha spiegato la storia della sua protagonista: l’abbiamo conosciuta da ragazza nel Luogo verde, Abbiamo assistito al suo rapimento e alla morte di sua madre per mano dei Dottor Demento (Hemsworth) e il suo arrivo alla Cittadella di Joe Immortano, il leader in cui tradirà La rabbia della strada.

Durante l’ultima parte del film, la guerriera della strada non vede solo morire il suo compagno Jack (Tom Burke), ma una ferita e la successiva tortura di Dementus gli costarono il braccio destro. Dopo essere tornata sulla Cittadella e aver sostituito l’arto perduto con quella protesi che tutti conosciamo, Furiosa subisce un radicale cambio di look e affronta la battaglia finale contro il cattivo in Città della benzina.

Dementus è davvero sui nervi, quindi questo confronto finisce con lui e Furiosa faccia a faccia in mezzo al deserto. Dopo aver riconosciuto il suo nemico (cosa che richiede tempo), il leader ormai detronizzato le assicura che anche lui era una persona con famiglia e figli, finché la perdita della famiglia e della vita nel Páramo lo hanno trasformato in un mostro psicotico. E, assicura, Furiosa continuerà sulla stessa strada.

Dopo aver ripercorso alcune leggende sulla morte di Dementus, la voce fuori campo del L’uomo della storia rivela cosa è realmente accaduto: invece di uccidere il suo acerrimo nemico, Furiosa lo mantenne in vita… e lo usò come una sorta di vaso vivente per quel seme di pesca che conservò per anni, poiché era l’unico ricordo della sua casa.


Infatti, quando l’albero diede i primi frutti, l’Imperatore lo offrì alle mogli di Immortan Joe. Quindi salirono tutti sul Camion da guerra per quel viaggio pazzesco che li ha portati ad incontrarsi Max Rockatansky. E, se questo collegamento non fosse abbastanza chiaro, una selezione delle scene più brutali del film rabbia stradale ci accompagna durante i titoli di coda.

Vuoi essere aggiornato con tutte le ultime novità su film e serie? Iscriviti alla nostra newsletter.

 
For Latest Updates Follow us on Google News
 

-

NEXT Warner e DC confermano il sequel di Batman Ninja, il film anime diretto dal creatore di Afro Samurai