Il messaggio straziante di Celine Dion nel documentario sulla sua vita: “Se non posso camminare, gattonerò”

Il messaggio straziante di Celine Dion nel documentario sulla sua vita: “Se non posso camminare, gattonerò”
Il messaggio straziante di Celine Dion nel documentario sulla sua vita: “Se non posso camminare, gattonerò”

Agenzia EFE
Con un tripudio di voce davanti a un microfono, in uno studio di registrazione, il canadese Celine Dion Si preoccupa di aver assordato il tecnico. “Il fonico sta bene?” chiede divertita, per dire che la sua voce guida la sua vita, è il motivo della sua gioia.

Ecco come si presenta il trailer ufficiale pubblicato da Primo Video sul documentario Sono Céline Dion per annunciare prossimamente la prima mondiale di questo documentario 25 giugno sulla piattaforma.

Diretta dalla regista nominata all’Oscar Irene Taylor, la storia “è uno sguardo onesto e crudo dietro le quinte della lotta dell’iconica superstar contro una malattia che le cambia la vita”, spiega Prime in una nota.

“Guardo la mia vita e amo ogni momento”, dice la cantante, infarcendo le sue parole con momenti impressionanti dei suoi concerti.

Emotivamente, con le lacrime agli occhi, racconta quanto sia difficile per lei vivere senza cantare e come si spinga oltre il limite per riuscire a riprendersi la vita, perché “mi sono mancate molto, le persone”, dice. . “Ma non mi fermerò, non mi arrenderò”, dice.

Prima spiega come si è sentita quando le è stata comunicata la diagnosi e afferma che all’inizio non riusciva a dire una parola, ma che ora “è pronta”.

Celine Dion. Foto: Archivio.

Foto: Archivio.

Prime Video presenta il documentario come “una lettera d’amore ai suoi ‘fan'”, in cui la cantante si apre per esplorare il suo passato e il suo presente, rivelando al contempo la sua lotta contro una malattia rara.

Si tratta della Sindrome della Persona Rigida (RPS), una condizione neurologica incurabile che deteriora il controllo muscolare, e racconta come fatica a continuare la sua vita tra terapie vocali, esercizi e farmaci.

Dal portarla a visitare il suo guardaroba haute couture o gli oggetti personali in tournée, al trascorrere del tempo con lei nello studio di registrazione, il documentario cattura la vita privata mai vista prima della star.

Sono Céline Dion Si estende per più di un anno di registrazione mentre il leggendario interprete, che ha immortalato brani come “My heart will go on” e “Power of love”, lavora instancabilmente per vivere una vita aperta e autentica, nonostante la malattia.

“Se non posso correre, camminerò. Se non posso camminare, striscio. Non mi fermerò”, dice una determinata Celine Dion, pronta a riprendersi la vita dopo che la malattia l’ha mantenuta lei dal palco nel 2022.

 
For Latest Updates Follow us on Google News
 

-

PREV Netflix ha pubblicato un bellissimo film, due giorni dopo se ne è pentito e lo ha ritirato
NEXT Finché la morte non li separerà. Trailer di ‘Venom: The Last Dance’! – La Settima Arte: il tuo sito web cinematografico