Regine dei morti: la figlia di George A. Romero onorerà l’eredità dei morti viventi con un nuovo film

Regine dei morti: la figlia di George A. Romero onorerà l’eredità dei morti viventi con un nuovo film
Regine dei morti: la figlia di George A. Romero onorerà l’eredità dei morti viventi con un nuovo film

“Il giorno dei morti viventi” è stato pubblicato nel 1985 e fungeva da continuazione del lavoro di George A. Romero su “La notte dei morti viventi”.

Non c’è dubbio che gli zombi siano diventati uno dei mostri con il maggiore impatto sulla cultura popolare. Negli ultimi anni i non morti sono apparsi in film, serie, videogiochi e graphic novel. Ma è chiaro che ciò non sarebbe stato possibile senza il contributo di George A. Romero. Il defunto regista ha gettato le basi per l’archetipo dello zombie con il suo film del 1968, La notte dei morti viventi (La notte dei morti viventi), un film che ha dato origine a un franchise che ha attraversato decenni e che continua a ispirare nuove produzioni ancora oggi.

Uno dei più recenti ci arriverà dalla figlia del leggendario regista, Tina Romeroche intende mantenere viva l’eredità di suo padre in un nuovo film dal titolo: Regine dei morti. Questa produzione, che, secondo Vascache porta il sigillo di approvazione del padre dei morti viventi, è stata descritta come una commedia zombie glam e cruenta ambientata in tempi moderni.

La mia prospettiva del mondo è femminile, queer e molto dance. E lo descrivo come un ‘glam gore zom-com’. Potrebbe esserci del luccichio nel sangue“, ha riconosciuto Vasca sul progetto che prevede di iniziare le riprese nelle prossime settimane. Regine dei morti si atterrà anche alla formula classica del George A. Romerocon zombi lenti e qualche critica sociale.

“La notte dei morti viventi” è un film horror americano della serie B diretto da George A. Romero considerato una pietra miliare del sottogenere.

La sceneggiatura di Regine dei morti è stato co-scritto da Vasca e il comico Erin giudice (Disperazione silenziosa). La sua storia ha come protagonista a drag queen ritiro, avrà luogo in una notte all’inizio della resurrezione dei morti e lo scenario principale sarà una festa in cui tutto va storto.

Secondo la testimonianza di Tina RomeroUn altro punto interessante è che, tenuto conto di come si svolgono gli eventi, nel suo film non ci saranno armi e i personaggi dovranno ricorrere alla propria creatività, difendendosi con qualunque cosa abbiano a disposizione. Sarà, in sostanza, un gruppo eterogeneo di persone che dovranno diventare combattenti con la forza.

Regine dei mortiil film sugli zombie della figlia di George A. Romerouscirà nei cinema nel 2025.

 
For Latest Updates Follow us on Google News
 

-

NEXT Solo 5 mesi di attesa per il prossimo film “Il Signore degli Anelli”: la nuova immagine mostra l’eroina della storia – Notizie sul film