Molto più che esche, le guardie del corpo di Padme di Star Wars Episodio 1 erano una squadra di agenti segreti d’élite

Molto più che esche, le guardie del corpo di Padme di Star Wars Episodio 1 erano una squadra di agenti segreti d’élite
Molto più che esche, le guardie del corpo di Padme di Star Wars Episodio 1 erano una squadra di agenti segreti d’élite

Dalla protezione della regina Amidala al servizio di Darth Vader e al tentativo di catturare Luke Skywalker, ricordate il personaggio di Keira Knightley in La minaccia fantasma?

In un universo ricco e pieno di personaggi come quello della saga di Star Wars, è possibile che alcuni passino inosservati tra le esplosioni delle navi e gli scontri con le spade laser, ma il loro ruolo è fondamentale per lo sviluppo della trama. Uno di questi personaggi, che merita un’attenzione speciale, è Sabé, la guardia del corpo della regina Amidala nell’episodio I: La minaccia fantasma interpretata da Keira Knightley.

A prima vista, Sabé è solo il doppelgänger della Regina Amidala, un’abile manovra per confondere i nemici della Federazione dei Mercanti durante il blocco di Naboo. Tuttavia, sotto quella facciata si nasconde un talento straordinario e formazione d’élite. Sabé e il resto delle guardie del corpo della regina non sono solo esche, ma… una squadra di agenti segreti d’élite, esperti in combattimento e strategia.

Cosa è successo dopo la morte della regina Amidala?

Dopo la tragica morte della regina Amidala, il destino delle sue fedeli guardie del corpo ha preso una svolta inaspettata. Sebbene il suo dovere primario fosse giunto al termine, il suo impegno per la causa di Naboo e fedeltà al suo ex sovrano Li hanno portati su una strada diversa da quella che avevano immaginato. Il destino di Sabé e dei suoi compagni ha preso una svolta ancora più grande quando hanno incrociato la strada di Darth Vader. Nonostante le loro origini come alleate di Padmé, queste donne coraggiose si ritrovarono coinvolte nei piani oscuri di Vader, che trovò in loro abilità e lealtà che potrebbero usarlo per i propri scopi.

Dopo la morte della regina Amidala, il gruppo di guardie del corpo guidate da Sabé, composto da donne coraggiose esperte nell’arte del travestimento e del combattimento, si nasconde, motivato dalla vendetta della loro regina per mano di Vader. Questa squadra non solo in precedenza serviva come protettore reale, ma lo divenne anche una rete molto versatile di agenti di controspionaggio. Ogni membro del gruppo porta abilità uniche e incrollabile lealtà alla memoria di Amidala. Dopo la tragica perdita del loro leader, questi guerrieri sono costretti ad adattarsi a un nuovo ruolo nel caos politico che segue la sua morte, trovando in Darth Vader una figura ambigua ma potente con cui collaborare nei loro sforzi per mantenere l’equilibrio nella Galassia. .

Lavorare al fianco di Darth Vader non è stato facile per Sabé e compagni. La loro lealtà verso Naboo e la loro sfiducia nei confronti dell’Impero li mettono in una posizione difficile. Dopo la morte della regina Amidala, Sabé e le altre guardie del corpo si ritrovano a un bivio. Nei fumetti di Star Wars pubblicati dalla Marvel è stabilito una complicata connessione emotiva tra Vader e il sosia della sua defunta moglie, lo porta a proteggerla invece di distruggerla. Ricordiamo agli sprovveduti che prima di diventare Darth Vader, Anakin Skywalker fu responsabile della morte di sua moglie, Padmé Amidala, ex regina di Naboo.

Il rapporto di Sabé e della sua squadra con Vader si evolve nel corso della serie a fumetti. Vader li vede come un’opportunità per continuare l’eredità di Padme e, allo stesso tempo, per utilizzare le proprie capacità di agenti segreti. Mentre lavorano insieme in diverse missioni, Vader offre alla squadra un nuovo scopo, lavorando segretamente per Vader al di fuori delle operazioni imperiali ufficiali. Uno dei migliori esempi di questa complicata relazione è La relazione tra Vader e Sabé ha un protagonista inaspettato, Luke Skywalker, figlio di Anakin. Vader cerca Luke da usare come pedina per i propri scopi, ma la caccia al giovane che ha distrutto la Prima Morte Nera mette Sabé in una situazione difficile quando lei descrive che è anche il figlio di Padmé.

La dinamica tra Sabé e Vader diventa sempre più complessa man mano che la serie avanza. Sabé lotta con la sua lealtà divisa tra il suo dovere verso Vader e il suo desiderio di riscattarlo. D’altra parte, Vader vede in Sabé un legame emotivo con il suo passato di Anakin Skywalker, che lo porta a trattarla con un mix di brutalità e protezione. Questa dinamica e tutte le trame create attorno a questa squadra di fedeli guardie del corpo sono uno degli argomenti più interessanti presentati dai fumetti di Star Wars con Darth Vader e pubblicati dalla Marvel negli ultimi anni, un nuovo ponte tra la trilogia prequel e la trilogia originale di film. che espande il nuovo canone del franchise di Star Wars.

In Giochi 3D | “Troppe ragazze e non abbastanza armi.” I re dei film di serie B hanno distrutto un anime di fantascienza cult con un famigerato remake di Robotech

In Giochi 3D | Star Wars deve molto a questo fumetto di fantascienza e avventura europeo, ma George Lucas continua a negarlo

In Giochi 3D | James Cameron ha copiato la sua idea per Terminator da un fumetto di Star Wars del 1978? Sembra

 
For Latest Updates Follow us on Google News
 

-

PREV “Joker 2” ha pubblicato un nuovo trailer: Joaquin Phoenix e Lady Gaga scatenano una follia musicale a Gotham
NEXT Il traguardo sportivo di Trudy Ederle è stato così importante?