Queste sono le fasi che avrà questo evento astronomico

Queste sono le fasi che avrà questo evento astronomico
Queste sono le fasi che avrà questo evento astronomico

Secondo il PentolaLui eclissi solare totale del successivo Lunedì 8 aprile sarà l’ultimo del suo genere nei 48 stati contigui di Stati Uniti d’America fino all’anno 2044.

Questi tipi di eventi si verificano quando la Luna passa tra il sole e la Terra, bloccando completamente la faccia del sole.

Il fenomeno astronomico fa sì che il cielo si oscuri come se fosse l’alba o il tramonto e, se le condizioni meteorologiche lo consentono, nel percorso della totalità si può osservare la corona del Sole, ovvero la sua atmosfera esterna, che solitamente è nascosta dalla faccia luminosa del Sole. il corpo celeste.

Tra le particolarità di un’eclissi solare totale, spicca che lo sia l’unico tipo di eclissi in cui gli spettatori possono rimuovere momentaneamente i loro occhiali specializzati per vederla. Ma bisogna stare attenti, è sicuro solo durante quello che è noto come ‘Totale’il breve periodo di tempo in cui la Luna blocca completamente il Sole.

Questo è uno dei momenti che gli spettatori potranno apprezzare in un punto situato nella striscia della “totalità”, che sarà larga circa 115 miglia e si estenderà a forma di arco dal Messico al Texas e al Maine.

Fasi dell’eclissi solare totale

Come spiegano gli esperti della NASA, ci sono diverse fasi di un’eclissi solare totale che gli osservatori possono aspettarsi di vedere.

1. L’eclissi parziale

Si verifica quando la Luna passa tra il Sole e la Terra. A questo punto non copre completamente il Sole e si vede a forma di mezzaluna.

Nella maggior parte dei luoghi, la fase di eclissi parziale durerà tra i 70 e gli 80 minuti. Dovresti indossare gli occhiali quando osservi il Sole durante questa fase. Il momento in cui la Luna “tocca” il Sole per la prima volta è detto anche primo contatto.

2. Strisce d’ombra

IL strisce d’ombra Sono strisce scure lunghe e in rapido movimento separate da spazi bianchi che possono essere viste sui lati degli edifici o sul terreno appena prima e dopo la “totalità”, sebbene possano essere molto deboli e difficili da fotografare.

L’atmosfera superiore della Terra contiene masse d’aria turbolente che distorcono la luce proveniente dai bordi taglienti della superficie del sole, nello stesso modo in cui distorcono la luce delle stelle e le fanno brillare.

3. Le perle di Baily

Mentre la Luna continua a passare davanti al Sole, diversi punti di luce brillano attorno ai bordi della Luna.

Conosciuto come il Perle di Baily o globuli di Baily, questi sono i raggi di luce del Sole che si irradiano attraverso le valli lungo l’orizzonte della Luna. Le perle hanno vita molto breve e potrebbero non durare abbastanza a lungo da essere visibili a tutti gli osservatori del fenomeno.

Le perle di Baily appaiono mentre la Luna effettua il suo transito finale davanti al Sole durante l’eclissi solare totale di lunedì 21 agosto 2017 su Madras, Oregon.

Foto:Nasa/Aubrey Gemignani

4. L’anello di diamanti

Le perle di Baily inizieranno a scomparire finché alla fine rimarrà solo un punto luminoso lungo il bordo dell’ombra della Luna. Questo punto luminoso ricorda il diamante di un anello gigante formato dal resto dell’atmosfera solare.

Tieni presente che anche se la fase di “totalità” è quasi completa, dovrai tenere accesi gli occhiali per eclissi o i filtri certificati.

L’effetto dell’anello di diamanti si è verificato all’inizio e alla fine della totalità durante un’eclissi solare totale il 21 agosto 2017. Mentre gli ultimi raggi di sole attraversano le valli sul lembo della Luna e la debole corona attorno al Sole sta appena iniziando a diventare visibile, sembra un anello di diamanti scintillanti.

Foto:NASA/Carla Thomas

5. Il tutto

Una volta che l’anello di diamanti scompare e non c’è più la luce solare diretta, puoi rimuovere gli occhiali da eclissi e osservare in sicurezza ad occhio nudo, noto anche come secondo contatto.

Durante la “totalità”, gli spettatori possono vedere la cromosfera (una regione dell’atmosfera del Sole che assomiglia a un sottile cerchio rosa attorno alla Luna) e la corona (l’atmosfera esterna del Sole, che assomiglia a raggi di luce bianca).

In questo momento devi rimanere vigile per proteggere i tuoi occhi e rimetterti gli occhiali prima che la totalità finisca, il che può durare solo un minuto o due in alcuni punti.

6. La lucentezza riappare

Dopo che la Luna avrà attraversato la faccia del Sole, si inizierà a vedere un bagliore sul lato opposto rispetto a dove brillava all’inizio l’anello di diamanti. Questa è l’atmosfera inferiore del Sole, che inizia a fare capolino da dietro la Luna e È il segnale per smettere di guardare direttamente l’eclissi.

Assicurati di indossare di nuovo gli occhiali per l’eclissi, o di osservare l’eclissi con un metodo sicuro e indiretto, prima che il primo lampo di luce solare appaia attorno ai bordi della Luna.

7. Ripetizione di alcune fasi: anello di diamanti, perle Baily e strisce d’ombra

Una volta che i tuoi occhi saranno nuovamente protetti, potrai continuare a vedere le ultime fasi dell’eclissi, poiché il processo finale rispecchia l’inizio: vedrai di nuovo l’anello di diamanti, le perle di Baily e le strisce d’ombra prima che l’intero Sole diventi visibile.

Il quarto contatto è il momento in cui non c’è più nulla del Sole coperto dall’ombra della Luna.

EDITORIA SCIENTIFICA*

Con informazioni della NASA

Leggi altre notizie…

 
For Latest Updates Follow us on Google News
 

-

PREV Influencer venezuelana arrestata per incitamento all’occupazione illegale di case negli Stati Uniti
NEXT 60 anni dal colpo di stato militare del 1964 e dalle conseguenze dell’impunità che persiste