È morto all’età di 114 anni l’uomo più anziano del mondo

È morto all’età di 114 anni l’uomo più anziano del mondo
È morto all’età di 114 anni l’uomo più anziano del mondo

A 114 anni è morto l’uomo più vecchio del mondo, il venezuelano Juan Vicente Pérez Mora, certificato così dal Guinness World Records. In occasione della sua morte, il presidente Nicola Maduro pubblicato su X: “Invio il mio abbraccio e le condoglianze alla sua famiglia.”

Pérez Mora è stato l’ultimo uomo nato nel primo decennio del XX secolo, con una data datata, secondo Guinness dei primatiil 27 maggio 1909. Era il nono di dieci figli nati dalla coppia Eutiquio del Rosario Pérez Mora ed Edelmira Mora, a El Cobre, Táchira, anche se all’età di cinque anni la famiglia si trasferì a Los Pajuiles, una cittadina di San José de Bolivar.

Una volta lì iniziò a lavorare come contadino con il padre e i fratelli raccogliendo canna da zucchero e caffè. Insieme al fratello Miguel creò un mulino che serviva per lavorare il raccolto, riuscendo infine ad acquistare un macchinario ancora più grande e ad aumentare la produzione.

All’età di dieci anni iniziò a studiare nella scuola locale ma dopo cinque mesi dovette abbandonarla perché il suo insegnante si ammalò e non ebbe un sostituto. Riuscì però ad imparare a leggere e scrivere grazie ad un quaderno che gli aveva regalato la stessa maestra. Nel 1948 fu nominato sceriffo di Caricuena, incaricato di risolvere le controversie familiari e le controversie relative alle terre del luogo.

Durante i suoi ultimi anni, con l’inevitabile vecchiaia, trascorse le sue giornate recitando il rosario e assistendo alla messa quotidiana, avendo per tutta la vita un intimo rapporto con Dio, come spiega il Guinness dei primati. Era sposato con Ediofina del Rosario García, dalla quale ebbe undici figli, che gli diedero 41 nipoti, 18 pronipoti e 12 pro-pronipoti.

Juan Vicente Pérez Mora con un rosario tra le mani. Foto: Guinness dei primati.

Presidente Nicola Maduro Lo ha salutato con una pubblicazione in “Condoglianze alla sua famiglia e a tutto il popolo di El Cobre, stato di Táchira. Che Dio lo accolga nella sua santa gloria!”

Dal momento che Guinness dei primati Lo ricordarono anche con un messaggio

 
For Latest Updates Follow us on Google News
 

-

PREV Il collegio elettorale turco ha restituito ai curdi il sindaco che avevano vinto ma che era stato assegnato al partito di Erdogan
NEXT María Corina Machado: Abbiamo fino a dieci giorni prima delle elezioni per sostituire il candidato