Fan muore dopo essersi dato fuoco davanti al tribunale di Trump

Fan muore dopo essersi dato fuoco davanti al tribunale di Trump
Fan muore dopo essersi dato fuoco davanti al tribunale di Trump

Dopo aver distribuito volantini che parlavano di complotto, un tifoso si è fatto esplodere davanti al tribunale di New York che sta processando l’ex presidente e attuale candidato Donald Trump. Maxwell Azzarello si è cosparso di un prodotto infiammabile e si è dato fuoco.

È successo venerdì intorno alle 14. Questo sabato il dipartimento di polizia ha confermato che l’uomo di 37 anni è stato dichiarato morto dal personale di un ospedale della zona.

L’incidente è avvenuto a Collect Pond Park, dove questo autoproclamato “ricercatore” era arrivato dalla Florida. A quel punto, la corte aveva finito di selezionare i giurati, 12 titolari e 6 sostituti, che segneranno il destino di Trump, accusato di aver falsificato i registri contabili della sua azienda per nascondere un pagamento a un’attrice porno, Stormy Daniels, nel 2016. Il processo mette in panchina per la prima volta un ex presidente.

Diversi testimoni hanno raccontato di aver visto Azzarello lanciare in aria alcuni opuscoli e poi aprire un contenitore, versarne il contenuto sul corpo e darsi fuoco con un accendino. “Trump è con Biden e stanno per darci un colpo di stato fascista”, era uno dei cartelli che teneva davanti al tribunale.

Dopo l’auto-immolazione, la polizia ha invaso la zona mentre un’ambulanza lo seguiva da vicino e l’uomo è stato portato al pronto soccorso di un vicino ospedale in condizioni critiche. Ma è morto intorno alle 22:30.

b13d49c795b090ddb4e6c0ad71201fb250e51137.jpg

Secondo il verbale della polizia, Azzarello non ha aggirato alcun controllo di sicurezza per entrare nel parco. C’era una forte presenza di polizia nelle vicinanze, mentre giornalisti, manifestanti e persino curiosi arrivavano per il processo al candidato repubblicano.

Fino a venerdì le strade e i marciapiedi nelle vicinanze del Tribunale erano generalmente aperti al traffico e gli assembramenti erano stati piccoli e ordinati.

In seguito all’incidente, le autorità hanno dichiarato che stavano rivedendo i protocolli di sicurezza, inclusa la possibilità di limitare l’accesso al parco. La strada laterale attraverso la quale Trump entra ed esce dall’edificio era stata isolata.

“Potremmo dover chiudere quell’area”, ha ammesso il vice commissario della polizia di New York Kaz Daughtry in una conferenza stampa fuori dal tribunale, aggiungendo che le autorità discuteranno presto il piano di sicurezza.

Azzarello si era recato a New York nei giorni scorsi dalla Florida all’insaputa della sua famiglia e aveva protestato fuori dal tribunale dove aveva attaccato i leader politici di entrambi i lati dello schieramento, ha osservato il NY Post.

In precedenza era stato arrestato tre volte nell’arco di diversi giorni in Florida, con accuse di condotta disordinata e danni alla proprietà lo scorso agosto.

Dopo il suo terzo arresto, la polizia locale ha notato che aveva tendenze suicide e lo ha classificato come disoccupato, secondo i rapporti della polizia.

Sconvolto dai suoi problemi giudiziari, l’ex presidente degli Stati Uniti Donald Trump terrà una manifestazione nella Carolina del Nord questo sabato, il suo primo grande evento elettorale dall’inizio del processo a New York.

Il miliardario repubblicano parlerà a Wilmington, città di questo Stato fortemente contesa con il suo rivale democratico, Joe Biden, per le elezioni presidenziali del 5 novembre.

Trump, che denuncia una “caccia alle streghe”, ha protestato più volte sul fatto che il processo non gli lascia libertà di manovra.

“Dovrebbe essere ora in Pennsylvania e Florida, e in molti altri stati, nella Carolina del Nord, in Georgia, a fare campagna elettorale”, ha detto indignato questa settimana.

 
For Latest Updates Follow us on Google News
 

-

PREV Almeno un morto e diversi feriti a causa della forte turbolenza su un volo Londra-Singapore
NEXT La Yellen ha invitato il G7 a stanziare i beni russi congelati per aiutare l’Ucraina: “È vitale e urgente”