La Lega Araba accoglie con favore il rapporto dell’agenzia ONU dopo gli attacchi israeliani

In una dichiarazione pubblicata dal suo portavoce Jamal Rushdi, Aboul Gheit ha ritenuto che il rapporto del comitato indipendente presieduto dall’ex ministro degli Esteri francese Catherine Colonna dimostra al di là di ogni ragionevole dubbio che le accuse israeliane sono false e prive di validità.

Le denunce provenienti da questo paese fanno parte di una campagna sistematica volta ad eliminare l’Agenzia delle Nazioni Unite per il soccorso e l’occupazione dei rifugiati palestinesi in Medio Oriente (Unrwa), ha affermato il leader regionale.

Ha sottolineato che questa istituzione delle Nazioni Unite ha un “ruolo fondamentale nel fornire mezzi di sussistenza e occupazione a circa sei milioni di palestinesi”.

Aboul Gheit ha invitato i paesi occidentali che hanno smesso di finanziare l’UNRWA a seguito delle accuse israeliane a ridistribuire quei fondi, che considera essenziali per il suo funzionamento.

L’Unwra è sotto accusa in seguito alle accuse mosse dal governo di Benjamin Netanyahu a 12 dei suoi 13.000 dipendenti per aver presumibilmente partecipato all’operazione del Movimento di resistenza islamica (Hamas) in quella data.

Sebbene sia l’agenzia che l’ONU abbiano annunciato un’indagine immediata, numerosi paesi occidentali, tra cui Stati Uniti, Germania, Francia e Regno Unito, hanno sospeso i loro finanziamenti.

Il rapporto d’indagine, pubblicato lunedì scorso, conclude che Israele non ha prove a sostegno delle sue accuse, nonostante le ripetute richieste di “nomi e prove che consentano all’UNRWA di avviare un’indagine”.

ode/rapinare

 
For Latest Updates Follow us on Google News
 

-

NEXT 50 frasi stimolanti per la Festa del Lavoro da inviare ai clienti questo 1 maggio | MESCOLARE