Un uomo ha confessato di aver abusato del cugino minorenne nel bel mezzo di un colloquio per diventare agente di polizia

Un uomo ha confessato di aver abusato del cugino minorenne nel bel mezzo di un colloquio per diventare agente di polizia
Un uomo ha confessato di aver abusato del cugino minorenne nel bel mezzo di un colloquio per diventare agente di polizia

Un uomo della Florida che voleva diventare un agente di polizia ha confessato di aver abusato sessualmente di sua cugina durante un colloquio di lavoro presso il dipartimento di polizia della città di Apopka e ora affronta ergastolo.

Stephen Bodley26 anni, è stato dichiarato colpevole la scorsa settimana da una giuria di Orange County molestare sessualmente un minoreha riferito il procuratore di stato Andrew Bain.

Leggi anche: Un agente di polizia è stato licenziato dopo essere apparso in uniforme in un video per adulti di Onlyfans

Il caso fu scoperto perché Bodley menzionò l’uso di “giochi sessuali” durante l’esame psicofisico. Quando un esaminatore gli ha chiesto di approfondire l’argomento durante un’intervista, Bodley ha descritto di aver abusato sessualmente di un cugino anni fa e ha affermato che la vittima “probabilmente non sapeva cosa stava succedendo”.

Gli investigatori hanno rintracciato la madre della vittima, che ha detto che Bodley e suo cugino avevano uno stretto rapporto, ha riferito il giornale. Tempi di Tampa Bay.

Intervistata dalla polizia e dal Dipartimento per i bambini e le famiglie della Florida in merito agli abusi, la vittima ha affermato che gli abusi si sono ripetuti nel corso degli anni, da quando Bodley aveva circa 14 anni fino all’età di 19 anni.

Bodley è stato successivamente arrestato presso il dipartimento di polizia di Apopka dopo che gli investigatori lo hanno chiamato e ha fatto confessioni simili. Il tribunale ha deciso la carcerazione preventiva.

Leggi anche: Alluvioni in Brasile: un uomo che non sa nemmeno nuotare ha salvato più di 300 vittime

L’avvocato di Bodley ha chiesto che la sua confessione non fosse presentata durante il processo, ma un giudice ha respinto la richiesta. Al processo, Bodley negato di aver abusato sessualmente da suo cugino nonostante le sue precedenti confessioni. Ma una giuria lo ha ritenuto colpevole di aver abusato sessualmente della ragazzina di 12 anni comporta una condanna all’ergastolo. La sua sentenza è prevista per il 24 giugno.

 
For Latest Updates Follow us on Google News
 

-

PREV I misteri della tomba di San Pietro: il crollo che la scoperse e la polemica sulle sue ossa
NEXT La tempesta solare che sta generando un’incredibile aurora boreale influisce sui dispositivi elettronici? Attenzione agli avvertimenti degli esperti