Il Vaticano inasprisce le regole su miracoli, apparizioni e fenomeni soprannaturali

Il Vaticano inasprisce le regole su miracoli, apparizioni e fenomeni soprannaturali
Il Vaticano inasprisce le regole su miracoli, apparizioni e fenomeni soprannaturali

Il Vaticano ha inasprito le procedure per valutare i fenomeni soprannaturali, come le vergini che piangono e i crocifissi che versano sangue, che da secoli genera sentimenti contrastanti tra i fedeli cattolici..

In un documento che sostituisce le norme elaborate nel 1978, l’Ufficio dottrinale vaticano (DDF) ha indicato che i vescovi Non potranno più agire in modo indipendente di fronte alle segnalazioni di tali fenomeni e dovranno consultarsi prima di indagare.

Ha inoltre privato i vescovi del potere di riconoscere la natura “soprannaturale”. di apparizioni e altri eventi apparentemente divini, lasciando la decisione nelle mani del Papa e della sede vaticana.

Papa Francesco è scettico su questo tipo di eventi e l’anno scorso ha detto alla RAI italiana che le apparizioni della Vergine Maria “non sono sempre reali” e che gli piace vederla “indicare Gesù” invece di richiamare l’attenzione su se stessa.

Gli incidenti raccontati dai fedeli, inclusa la comparsa di “stimmate”, o ferite della crocifissione di Gesù, sulle mani e sui piedi di persone sante, sono spesso diventati la base di santuari e pellegrinaggi.

Lo ha detto ai giornalisti il ​​capo del DDF, il cardinale Víctor Manuel Fernández Questi tipi di eventi devono essere valutati con grande cautela, poiché possono essere fraudolenti e sfruttati
di “profitto, potere, fama, riconoscimento sociale o altro interesse personale”.

Il documento precisa che, come regola generale, i vescovi dovrebbero emettere un “nihil obstat”, cioè un’approvazione al culto che lasci aperta la questione se il Vaticano possa riconoscere formalmente il fenomeno come “soprannaturale”. Tale riconoscimento è, tuttavia, “molto eccezionale”, ha affermato.
Fernandez.

I vescovi possono giungere ad altre cinque conclusioni su presunti eventi soprannaturali, ha affermato il DDF, compreso il loro rifiuto formale, o misure volte a vietare o limitare il culto di fenomeni controversi o manifestamente falsi.

 
For Latest Updates Follow us on Google News
 

-

NEXT L’ONU e l’Unione Europea hanno manifestato il loro sostegno alla nuova proposta israeliana di cessate il fuoco a Gaza