I migliori alimenti per combattere il bruciore di stomaco

I migliori alimenti per combattere il bruciore di stomaco
I migliori alimenti per combattere il bruciore di stomaco

Quali sono gli alimenti migliori per combattere il bruciore di stomaco

IL malattia da reflusso gastroesofageoconosciuto anche come GERDè caratterizzato dal ritorno del acidi dello stomaco all’esofago. Ciò provoca disagio e irritazione, e di solito lo è difficile da diagnosticare perché i suoi sintomi sono legati a un’ampia varietà di condizioni. Le persone che ne soffrono spesso lo descrivono come a fuoco interno nella zona addominale, mentre molti altri lo manifestano anche con dolore toracico, eruttazione, tosse, rigurgito e malessere generale.

Lui Dolore di solito ha origine nel petto dallo stomaco e può anche irradiarsi verso il collo o gola, produrre difficoltà di deglutizione o addirittura infiammazione delle corde vocali.

La maggior parte delle persone può controllare il disagio causato da malattia da reflusso gastroesofageo con cambiamenti nello stile di vita e farmaci. Altri potrebbero aver bisogno di un trattamento specifico o addirittura di a intervento chirurgico per alleviare i sintomima questo è raro.

Le cause di questa condizione sono molteplici, ma si basano su un indebolimento o un malfunzionamento del sfintere esofageo, che è un anello muscolare che collega l’esofago allo stomaco e controlla l’ingresso del cibo. Quando lo sfintere non riesce a chiudersi completamente, o si rilassa quando non dovrebbe, l’acidità di stomaco può farlo passare nell’esofago e danneggiarlo.

La malattia da reflusso gastroesofageo è caratterizzata dal ritorno degli acidi dello stomaco nell’esofago. (CREDITO: Case Western Reserve University)

Uno studio pubblicato su Biblioteca nazionale di medicina dagli Stati Uniti hanno rivelato che i geni svolgono un ruolo importante. Da una ricerca condotta tra coppie di gemelli monozigoti (che provengono dalla divisione dello stesso uovo) e di gemelli dizigoti (che si sviluppano da due uova diverse), gli esperti sono giunti alla conclusione che La genetica influenza il 31% nell’emergenza del GERD.

Altri fattori che influenzano e possono aumentare il reflusso hanno a che fare con il Abitudini alimentari. Finalmente, Anche lo stress può essere una delle causepoiché il cortisolo rilasciato per preparare l’organismo a situazioni percepite come minacciose può influenzare il sistema digestivo.

Secondo Clinica Mayomalattia da reflusso gastroesofageo potrebbe causare i seguenti sintomi:

  • Una sensazione di bruciore al petto (bruciore di stomaco), che di solito si avverte dopo aver mangiato e può peggiorare di notte o quando si è sdraiati
  • Astinenza acida (rigurgito) di cibi o liquidi acidi
  • Dolore al torace o all’addome superiore
  • Difficoltà a deglutire (disfagia)
  • Sensazione di nodo alla gola
  • Tosse continua
  • Infiammazione delle corde vocali (laringite)
  • Problemi di asma per la prima volta o asma che peggiora

IL trattamenti Possono variare da un cambiamento nella dieta al consumo di farmaci o, in casi estremi, ad interventi chirurgici.

I sintomi del GERD comprendono bruciore al torace, dolore addominale e rigurgito di cibo o liquidi. (Credito: Getty)

Tra gli alimenti quello può combattere l’aciditàevidenzia il zuccache è facilmente digeribile e protegge il sistema digestivo, grazie al suo alto contenuto di vitamine, minerali, carboidrati, fibre e acqua. Sedano È anche utile dato il suo contenuto di vitamine A, B1, B2, B6, B9, C ed E, oltre a potassio e magnesio, che aiutano a controllare l’acidità e a rilasciare le tossine dal corpo.

Un’altra verdura consigliata è broccoli, ricco di caroteni, vitamine A e C, minerali come selenio e potassio, oltre a fibre, che aiutano a depurare l’organismo ed eliminare le tossine che causano problemi di stomaco. Allo stesso modo, il cavolfiore Aiuta con il suo contenuto di fibre, beta-carotene, vitamine C e K e minerali antiossidanti che proteggono il sistema digestivo.

IL fagiolini o fagiolini, con il loro apporto di calcio e magnesio, svolgono un’azione calmante che aiuta a tenere sotto controllo l’acidità. IL asparagoDa parte loro, sono una buona fonte di fibre e minerali come fosforo, magnesio e potassio, che aiutano anche a ridurre l’acidità.

Alimenti come mela e sedano sono utili per combattere il bruciore di stomaco. – (Informazioni immagine illustrativa)

Tra i frutti, l’ banana Si distingue per le sue proprietà alcalinizzanti e la sua ricchezza di potassio e fibre che neutralizzano l’acidità di stomaco. IL mela È efficace anche grazie al suo contenuto di pectina, e si consiglia di consumarlo bollito in caso di digestione difficile o episodi di bruciore di stomaco.

IL fiocchi d’avena, considerato uno dei cereali più ricchi di fibre, agisce come antiacido naturale grazie al suo alto contenuto di mucillagini che ammorbidiscono la mucosa gastrica. Per facilitarne la digestione si consiglia di consumarlo ammollato in acqua o latte. Allo stesso modo, il zucca Contiene mucillagini dall’effetto emolliente e beta-carotene che proteggono la mucosa digestiva.

IL Patata È un altro alimento consigliato, essendo facilmente digeribile e ammorbidendo lo stomaco, regolando l’acidità gastrica. È preferibile consumarlo arrosto o al vapore per ottenere questi benefici. IL anguriacon il suo alto contenuto di acqua, favorisce la digestione e migliora i sintomi del bruciore di stomaco.

Altri frutti piacciono Pera Aiutano anche a regolare il sistema digestivo e a combattere l’acidità. La pera è ricca di fibre, vitamine e minerali e il cachi contiene vitamina A, caroteni, calcio, magnesio e potassio, dalle proprietà alcaline che contrastano l’acidità e migliorano il transito intestinale.

La banana e la pesca sono frutti che neutralizzano l’acidità di stomaco. (Immagine illustrativa Infobae)

IL ananas o ananas, grazie al suo contenuto di bromelina, è consigliatissimo per favorire la digestione, purché consumato fresco e non conservato a causa degli zuccheri aggiunti. Lui pesca o pescacon il suo alto contenuto di ferro, calcio, magnesio, potassio, iodio e vitamine A, B6, B12 e C, aiuta anche a prevenire il bruciore di stomaco.

IL papaia Contiene enzimi come bromelina e papaina che aiutano la digestione e alleviano i disturbi causati dall’acidità. Lui Fico migliora il movimento intestinale e favorisce la digestione grazie alla sua concentrazione di calcio, ferro, potassio, minerali e fibre.

Infine, il melone, essendo un frutto molto saziante con un alto contenuto di potassio e magnesio, contrasta il bruciore di stomaco. IL mandorle Si distinguono per la ricchezza di fibre, vitamine del gruppo B ed E, minerali come potassio, magnesio, fosforo e calcio, che svolgono un’azione prebiotica sull’intestino e aiutano a prendersi cura della flora intestinale.

I grassi e le spezie piccanti possono peggiorare i sintomi del reflusso gastroesofageo. – (Infobae immagine illustrativa).

D’altro canto, alcuni cibi e bevande possono peggiorare il reflusso gastroesofageo. Lui cioccolato contiene caffeina, cacao e sostanze chimiche vegetali che possono scatenare il bruciore di stomaco rilassando lo sfintere esofageo inferiore (LES). IL mentapur calmando l’intestino irritabile, rilassa i muscoli coinvolti nella digestione, facilitando il passaggio del contenuto dello stomaco nell’esofago.

cibi grassi Possono anche peggiorare il bruciore di stomaco, poiché rilassano il LES e vengono digeriti più lentamente, provocando una maggiore produzione di acido nello stomaco. Gli esempi includono cibi fritti, carni come costolette o pancetta e latticini ricchi di grassi. cibi piccanti Contengono capsaicina, che può rallentare la digestione e irritare l’esofago già colpito.

Oltretutto, cibi e bevande acide come agrumi e succhi, pomodori, ananas e condimenti per vinaigrette sono comuni fattori scatenanti del reflusso. Agliosoprattutto crudo, può causare bruciore di stomaco e disagio. cipolle crude Stimolano la produzione di acido, aumentando il rischio di bruciore di stomaco. IL bevande alcoliche, contenenti caffeina o gassate Inoltre promuovono il reflusso rilassando il LES ed espandendo lo stomaco, che spinge il suo contenuto nell’esofago.

 
For Latest Updates Follow us on Google News
 

-

NEXT L’ONU e l’Unione Europea hanno manifestato il loro sostegno alla nuova proposta israeliana di cessate il fuoco a Gaza