Almeno otto palestinesi, compreso un bambino, vengono uccisi negli attacchi israeliani a Gaza

Almeno otto palestinesi, compreso un bambino, vengono uccisi negli attacchi israeliani a Gaza
Almeno otto palestinesi, compreso un bambino, vengono uccisi negli attacchi israeliani a Gaza

CITTÀ DI GAZA, Palestina

Secondo i medici della zona, almeno otto palestinesi, compreso un bambino, sono stati uccisi martedì 21 maggio in due attacchi aerei israeliani contro la Striscia di Gaza.

Sei corpi, compreso quello del bambino di un anno, sono stati recuperati dopo che aerei da guerra israeliani hanno attaccato una casa nel centro di Gaza City, ha detto in una nota l’agenzia di difesa civile palestinese.

Nell’attacco sono rimaste ferite almeno altre 15 persone, ha aggiunto.

Altri due palestinesi sono stati uccisi e molti altri feriti quando aerei israeliani hanno bombardato un gruppo di civili nel centro di Rafah, nel sud della Striscia di Gaza, hanno detto fonti mediche.

Le nuove morti hanno portato a sette il bilancio delle vittime degli attacchi israeliani a Rafah nelle ultime 24 ore, tra cui tre bambini, hanno detto le fonti.

Secondo i medici, aerei da guerra israeliani hanno anche colpito una casa nel campo profughi di Bureiy, nel centro di Gaza, ferendo diverse persone, compresi bambini.

Vedi anche: Medici Senza Frontiere denuncia che Gaza sta vivendo una “catastrofe sanitaria”

Israele ha continuato la sua brutale offensiva contro la Striscia di Gaza nonostante una risoluzione del Consiglio di Sicurezza delle Nazioni Unite chiedesse un cessate il fuoco immediato nell’enclave.

Più di 35.600 palestinesi sono stati uccisi, la stragrande maggioranza dei quali erano donne e bambini, e quasi altri 79.900 sono rimasti feriti dallo scorso ottobre a seguito di un attacco del gruppo palestinese Hamas.

A più di sette mesi dall’inizio della guerra israeliana, vaste aree di Gaza giacciono in rovina nel mezzo di un blocco paralizzante di cibo, acqua pulita e medicine.

Israele è accusato di genocidio davanti alla Corte internazionale di giustizia, che gli ha ordinato di garantire che le sue forze non commettano atti di genocidio e di adottare misure per garantire che venga fornita assistenza umanitaria ai civili a Gaza.

*Mohammad Sio e Aicha Sandoval Alaguna hanno contribuito alla stesura di questa nota.

Il sito web dell’Agenzia Anadolu contiene solo una parte delle notizie offerte agli abbonati sull’AA News Broadcasting System (HAS) e in forma riassuntiva.

 
For Latest Updates Follow us on Google News
 

-

NEXT L’ONU e l’Unione Europea hanno manifestato il loro sostegno alla nuova proposta israeliana di cessate il fuoco a Gaza