Quattro morti e più di 20 feriti a causa del crollo del tetto di un ristorante a Maiorca, in Spagna

Quattro morti e più di 20 feriti a causa del crollo del tetto di un ristorante a Maiorca, in Spagna
Quattro morti e più di 20 feriti a causa del crollo del tetto di un ristorante a Maiorca, in Spagna

23/05/2024

Morirono quattro persone e una ventina rimasero ferite, molti dei quali seri, a causa del crollo del tetto di un ristorante in una zona turistica dell’isola spagnola di Maiorca, Lo hanno riferito giovedì i servizi di emergenza.

Può leggere: Ancora crossover tra Spagna e Argentina: Sánchez risponde a Milei per aver definito la moglie “corrotta”

Un portavoce dei servizi di emergenza della regione delle Isole Baleari ha detto all’agenzia AFP che ci sono stati quattro morti e 21 feriti a causa del crollo del “tetto di un edificio a due piani” dove si trovava il ristorante.

Lo hanno successivamente affermato i servizi di emergenza sul social network X (ex Twitter). Sette dei feriti sono “molto gravi” e nove sono “gravi”. Sono stati “trasferiti in diversi centri ospedalieri di Palma”, hanno aggiunto.

I fatti sono accaduti nel tardo pomeriggio di questo giovedì presso il locale denominato Beach Club Medusa, situato nella zona costiera di Playa de Palma, a sud della città di Palma di Maiorca, capitale di quest’isola dell’arcipelago del Mediterraneo.

Le persone colpite sono “di varie nazionalità”, ha detto la portavoce, senza poter fornire ulteriori dettagli.

Le Isole Baleari, note per le loro acque cristalline e le spiagge paradisiache, Sono la seconda destinazione turistica della Spagna dopo la Catalogna. Nel 2023 hanno ricevuto più di 14 milioni di visitatori, secondo i dati ufficiali.

Leggi qui: La giustizia spagnola ha intentato una causa per presunta frode fiscale contro Shakira

Sul posto sono intervenute diverse squadre di vigili del fuoco, mentre le ambulanze erano in attesa di trasportare i feriti negli ospedali, ha riferito un giornalista dell’AFP.

I servizi di emergenza “continuano ad agire sul posto” data la possibilità che ciò accada Potrebbero esserci ancora persone intrappolate sotto le macerie. Lo hanno sottolineato sul social X. La polizia ha tenuto la strada chiusa affinché le squadre di emergenza potessero lavorare senza complicazioni.

Continua a leggere: Hanno trovato il corpo di un colombiano sepolto nel giardino di una fattoria in Spagna

Scena “dantesca”.

I motivi che hanno causato il crollo non sono noti, ma secondo testimoni citati dalla stampa Il tetto ha trascinato via parte del primo piano.

“È stato qualcosa di orrendo”, ha detto un pompiere al quotidiano Última Hora, sottolineando che quando è arrivato sul posto ha visto persone piangere e urlare attorno alle macerie che si accumulavano al piano terra dell’edificio.

Il presidente del governo spagnolo, Pedro Sanchezha dichiarato di seguire “da vicino le conseguenze della terribile frana avvenuta sulla spiaggia di Palma”, in un messaggio su X.

Sánchez ha detto di aver parlato con la presidentessa regionale delle Isole Baleari, Marga Prohens, e con il sindaco di Maiorca, Jaime Martínez, ai quali ha comunicato “la disponibilità del governo spagnolo a collaborare con tutti i mezzi e il personale necessari .”

“Sconvolta dalle informazioni che ho ricevuto sul crollo”, ha detto Marga Prohens sullo stesso social network, che ha inviato “amore e calore alle famiglie delle quattro persone che hanno perso la vita in questo tragico incidente”.

Il ristorante si trova sul lungomare, su un viale dove si trovano diversi locali di intrattenimento e negozi.

La zona di Playa de Palma era molto frequentata nel tardo pomeriggio, all’inizio dell’alta stagione turistica nell’arcipelago delle Baleari.

Un crollo di un edificio di tre piani nel 2009 a Palma di Maiorca ha lasciato sette persone morte, compresi due tedeschi e tre colombiani.

 
For Latest Updates Follow us on Google News
 

-

PREV Maduro ha invitato i suoi compagni migranti a tornare in Venezuela: “sarà la sorpresa del Sudamerica” ​​| Internazionale
NEXT Russia: almeno nove persone sono morte in diversi attacchi contro sinagoghe, chiese ortodosse e un posto di blocco della polizia in Russia