Papa Francesco ha detto che nei seminari ci sono già tanti froci, secondo i media italiani

Papa Francesco ha detto che nei seminari ci sono già tanti froci, secondo i media italiani
Papa Francesco ha detto che nei seminari ci sono già tanti froci, secondo i media italiani

Lui Papà Ha fatto riferimento al fatto che “c’era già molto frocio” a difendere la posizione di non ammettere gli omosessuali nei seminari nella riunione a porte chiuse dell’assemblea della Conferenza Episcopale Italiana, secondo quanto riportato lunedì da alcuni media italiani.

Si discuteva se e in che misura i candidati apertamente omosessuali sarebbero stati ammessi nei seminari e Francescopur ribadendo come sempre la necessità di accogliere tutti, è stato molto rigido al riguardo, ribadendo il suo rifiuto ad ammetterli come la Chiesa ha già ribadito in più occasioni.

Francesco, pur ribadendo come sempre la necessità di accogliere tutti, è stato molto rigido al riguardo, ribadendo il suo rifiuto ad ammetterli come la Chiesa ha già ribadito in più occasioni.

Foto:EFE

Secondo il quotidiano ‘La Repubblica’, che cita diverse fonti anonime che concordano con la sua versione, Il Papa ha detto scherzando che nei seminari «c’era già tanta frocio». Il “Corriere della Sera” spiega che secondo i interpellati “più che imbarazzo, la frase è stata accolta con qualche risata incredula” e che “era evidente che il papa non era consapevole di quanto offensiva sia quella parola in italiano”.

Il Papa ha ribadito la posizione della Chiesa con una istruzione del Dicastero del Clero che nel 2005, con Benedetto XVI, e confermata nel 2016 con Francesco, ha stabilito che «la Chiesa, nel profondo rispetto delle persone in questione, non può ammettere nel seminario e nell’Ordine sacro coloro che praticano la omosessualitàhanno tendenze omosessuali profondamente radicate o sostengono la cosiddetta cultura gay.

Nel mese di novembre, a assemblea di assisii vescovi italiani hanno approvato un testo per regolare l’ammissione ai seminari, la ‘Ratioformationis sacerdotalis’, che non è stato ancora pubblicato perché in attesa del via libera della Santa Sede e che comprende un emendamento che mantenne la distinzione tra semplice orientamento omosessuale e le cosiddette “tendenze profonde”vale a dire che un omosessuale può essere ammesso purché dia garanzie, come un eterosessuale, di saper mantenere la disciplina della celibato.

Tuttavia il papa avrebbe, secondo queste ricostruzioni, rifiutato questa possibilità e Gli omosessuali non dovrebbero essere ammessi nei seminari senza sfumature.

EFE

 
For Latest Updates Follow us on Google News
 

-

NEXT L’ONU e l’Unione Europea hanno manifestato il loro sostegno alla nuova proposta israeliana di cessate il fuoco a Gaza