Milei ha celebrato la foto di Francos con i ministri e ha aggiunto un discorso con Sam Altman

Milei ha celebrato la foto di Francos con i ministri e ha aggiunto un discorso con Sam Altman
Milei ha celebrato la foto di Francos con i ministri e ha aggiunto un discorso con Sam Altman

Ascoltare

Javier Milei L’Argentina è arrivata dopo mezzogiorno nella città di San Francisco, in Stati Uniti d’Americadove incontrerà diversi amministratori delegati di aziende tecnologiche e ha già tenuto un incontro Sam Altmannda Open AI, creatore di ChatGPT. “Ecco una foto (…) dopo un meraviglioso incontro sull’intelligenza artificiale e le enormi possibilità che offre un’Argentina libertaria”ha rimarcato stasera il presidente sui suoi social network.

Inoltre, l’Ufficio del Presidente ha diffuso un’altra fotografia che mostra Altman e i suoi compagni, nonché Milei, sua sorella, la segretaria generale della Presidenza, Karina Mileie il Ministro dell’Economia, Luis Caputo, tra gli altri. Questo mercoledì, intanto, Milei incontrerà i dirigenti di Google e Apple, mentre l’incontro con Marco Zuckerbergda META.

Durante il viaggio aereo tra Buenos Aires e Los Angeles, il Presidente ha visto la foto del nuovo Capo di Stato Maggiore, Guillermo Francos, insieme ai suoi ministri e al consigliere Santiago Caputoche ha posato per a autoscatto in un bar davanti al Cabildo. “Lo adorava”hanno detto fonti molto vicine al presidente.

La foto ha cercato di comunicare l’armonia dell’amministrazione dopo la partenza di Nicolas Possesui quali si sono intensificate le critiche interne. “Guillermo permetterà che la politica venga oliata”affermavano nel cuore libertario, prima di una consultazione di LA NAZIONE nella Casa Rosa. Lì capiscono che Francos non solo avvantaggerà la direzione interna, ma favorirà anche il contatto con i diversi attori del sistema politico.

Chi conosce Milei da vicino sa che quella colazione, che è finita in onda in televisione mentre i manifestanti hanno seguito Francos che usciva dalla sede del governo, è stata la conferma che il nuovo capo dei ministri è la persona ideale per affrontare questo momento. “Guillermo è il collegamento perfetto per questo cambio di epoca che rappresentiamo e per il Congresso, che è la vecchia politica”affermano le fonti consultate e aggiungono: “È il modo migliore per costruire un ponte tra il mondo della nostra visione libertaria e di quella politica. E ciò che consente una transizione più ordinata, qualcosa che Posse non aveva”.

Dopo la conferenza di Guillermo Francos, diversi membri del gabinetto si sono recati in un bar vicino alla Casa RosadaPremere

La partenza di Posse, amica di Milei da quasi 20 anni, era un dato di fatto da giorni. C’è anche chi sostiene che il presidente abbia deciso in modo “irreversibile” due settimane fa, ma che, come ha detto in un’intervista televisiva giovedì scorso, non ci saranno cambiamenti nel suo gabinetto fino a dopo la definizione della Legge Base. Tuttavia, Tutto è successo questo lunedì pomeriggio, poche ore prima che Milei partisse per il suo nuovo tour.

Poi sono aumentate le voci secondo cui il licenziamento sarebbe avvenuto quello stesso lunedì. Ci sono molte voci nei corridoi di Casa Rosada che collocano Posse dietro questa fuga di notizie con l’obiettivo, spiegano, di convincere Milei a ratificarla ed evitare così che venga licenziato una volta definita la Legge Base. Lungi da questa possibilità, Milei ha portato avanti il ​​suo piano di trasferirlo e lo ha fatto una volta chiusi i mercati.

Ciò che seguì fu una chiamata di Milei a Francos per fargli visita a Olivos. Era metà pomeriggio di lunedì e poi annunciò che quello che gli aveva detto giorni prima era ormai un dato di fatto: con lo sfollamento di Posse, Francos sarebbe stato promosso capo di stato maggiore e avrebbe assorbito il portafoglio degli Interni sotto la sua area, che gestiva da dicembre. finora. Il primo a scoprire il cambiamento è stato Patrizia Bullrichcapo della Sicurezza e persona di estrema fiducia del presidente. L’entità della notizia e il fatto che sia stata data fiducia è un altro esempio del buon legame che li unisce..

Bullrich è rimasto in silenzio fino all’annuncio ufficiale, che è stato il “primo” da parte del Capo del personale, come descritto nelle classifiche ufficiali. Posse ha informato la sua partenza con un comunicato prima di attendere l’arrivo Ufficio del Presidente e nelle sue righe ha parlato di un nuovo ruolo che avrebbe ricoperto e comunicato nei prossimi giorni, cosa che non è stata accreditata dalla lettera della Presidenza. Posse sembrava anche giocare con l’ironia della parola “fine” come usa solitamente il portavoce. Manuele Adorni. La manovrabilità non è stata sorprendente. “Da quando è salito al potere gli è andato alla testa”ha descritto diverse fonti di contatto diretto con lui.

Dopo aver finalizzato la decisione e firmato il decreto che ha segnato la partenza di Posse e la promozione di Francos, Milei partì per prendere il volo per San Francisco. La notte era già tarda a Buenos Aires e la compagnia per una giornata intensa era l’ideale per il presidente: sua sorella Karina Milei; suo Ministro dell’Economia e per il quale nutre un affetto totale, “Totò” Caputo; e l’economista Demian Reidelche guida il consiglio degli economisti ad onorem ed è stato incaricato di organizzare questo tour, con un profilo molto basso.

Questo mercoledì Milei incontrerà gli amministratori delegati globali di aziende tecnologiche come Sundar Pichai (Google) e Timothy Cook (Manzana). Giovedì, intanto, sarà la volta di Marco Zuckerbergche dirige la società BETA.

Javier Milei e Mark Zuckerberg si incontreranno questo giovedì

Nelle oltre 15 ore di volo, Milei ha scoperto della foto, che non sapeva sarebbe stata scattata, e della colazione. Quando l’ha visto, “gli è piaciuto moltissimo”, hanno detto molto vicino a lui. Le immagini forse erano un modo per confermare qualcosa di cui il presidente era convinto: che Francos fosse la persona che avrebbe dovuto sostituire Posse. Una delle lamentele che aveva ricevuto dai suoi ministri nelle ultime settimane era che Posse non prestava loro attenzione. In compenso, il presidente sapeva che Francos, il cui profilo esecutivo e il cui dialogo con i diversi terminali politici sono fluidi, lo è “amato da tutti i ministri. Ha un buon rapporto con tutti e riceve un buon trattamento”.hanno definito nei pressi di Milei.

Conosci il progetto Trust
 
For Latest Updates Follow us on Google News
 

-

PREV Il video di Javier Milei aggredito da un cane
NEXT Emmanuel Macron e Olaf Scholz hanno perso contro la forza dell’estrema destra in Europa | Notizie di oggi