Aggressione brutale da parte di quattro donne a un tassista

Aggressione brutale da parte di quattro donne a un tassista
Aggressione brutale da parte di quattro donne a un tassista

Quattro donne hanno brutalmente aggredito un tassista nelle prime ore di questo giovedì nella città spagnola di Barcellona. In un video registrato da un testimone, è stato registrato come le giovani donne sono scese dall’auto accanto alla vittima, gli hanno urlato contro e lo hanno colpito con pugni, piedi e borse.

Secondo il quotidiano locale La ragionei fatti sono avvenuti alle 4.30, a metà mattinata, davanti ad una stazione di servizio in Avenida de la Generalitat a Santa Coloma de Gramenet.

I motivi che hanno spinto le donne a picchiare il tassista, chi Ha cercato di difendersi mentre gli aggressori lo prendevano a pugni e lanciavano in giro i loro sacchi.. Hanno rotto anche lo specchietto retrovisore dell’auto. La sequenza è durata più di un minuto in cui la vittima giaceva sull’asfalto mentre lo colpivano.

Il sindacato Elite Taxi Barcelona, ​​che da anni manifesta contro le app per auto private, ha rilasciato un comunicato insieme al video del pestaggio. “Oggi ci siamo svegliati ieri mattina con un nuovo evento. Quattro ragazze aggrediscono un compagno di classe che cerca di difendersi come può. “Non conosciamo le ragioni, ma non contano quando quattro persone tentano di linciarne un’altra”.ha pubblicato la gilda.

In questo contesto, ha aggiunto: “Cosa sarebbe successo se quel taxi avesse avuto telecamere di sorveglianza integrate? Ognuno pensi quello che vuole, ma l’unica verità è che il tassista è molto indifeso, soprattutto di notte dove sembra essere di moda aggredirci”.

“In Elite Taxi Barcelona condanniamo ogni tipo di violenza da qualunque parte provenga e “Ci auguriamo che tutto il peso della Giustizia ricada su queste persone incoscienti, che non si accontentano di dar loro una bastonata sovrana, ma anzi li attaccano anche con il loro strumento di lavoro”, collina.

A febbraio, un uomo ha investito diverse donne in attesa della metropolitana In Barcellona. Ne ha addirittura gettato uno a terra. Le telecamere di sicurezza della stazione Camp de l’Arpa della linea 5 della metropolitana hanno registrato tutta la brutale sequenza. L’aggressore è stato arrestato dalla polizia spagnola e portato in una stazione di polizia.

Il video, diffuso sui social, catturato come il detenuto sia arrivato sulla piattaforma, si sia rivolto solo alle donne e le abbia colpite in faccia o in testa. L’ultimo attacco è stato il più brutale: Ha fatto un salto, è corsa e ha attaccato con l’avambraccio il collo di un’altra donna; A causa dell’impatto entrambi sono finiti a terra. e la vittima presentata lividi nella testa.

L’uomo è stato immediatamente arrestato dalle autorità, anche se è stato rilasciato poco dopo. Dopo aver controllato la registrazione della telecamera di sicurezza, hanno confermato che l’uomo cercava solo donne da picchiare ed evitava gli uomini, Pertanto, la polizia catalana ha avviato una nuova indagine per trovare l’aggressore. Di conseguenza, la stessa notte in cui è stato trasmesso il video, è stato arrestato e portato in una stazione di polizia.

LA NAZIONE

Conosci il progetto Trust
 
For Latest Updates Follow us on Google News
 

-

NEXT L’ONU e l’Unione Europea hanno manifestato il loro sostegno alla nuova proposta israeliana di cessate il fuoco a Gaza