Quando andare a dormire per migliorare la salute mentale e l’invecchiamento, secondo l’Università di Stanford

Quando andare a dormire per migliorare la salute mentale e l’invecchiamento, secondo l’Università di Stanford
Quando andare a dormire per migliorare la salute mentale e l’invecchiamento, secondo l’Università di Stanford

Un recente studio dell’Università di Stanford (Stati Uniti) ha offerto tre conclusioni interessanti sul sonno e sul suo rapporto con la salute mentale. A che ora dovresti andare a letto per invecchiare in modo più sano?

intitolato “Pericoli della notte: impatto dei tempi e delle preferenze comportamentali sulla salute mentale di 73.888 adulti residenti in comunità”, ha studiato come la salute mentale è influenzata dalla tendenza a dormire in orari specifici (cronotipo) tenendo conto dei momenti reali del sonno (comportamento).

Il cronotipo e i tempi del sonno effettivo sono spesso disallineati. “Questo studio mira a determinare in che modo il cronotipo, il programma del sonno e l’allineamento tra i due influiscono sulla salute mentale”, specifica il astratto della ricerca, che ha preso in considerazione gli adulti di mezza età e gli anziani che vivono nella stessa comunità.

L’impatto del cronotipo, dei tempi comportamentali e dell’allineamento tra i due è stato analizzato per i disturbi mentali, comportamentali, dello sviluppo neurologico (MBN), depressione e ansia (valutati tramite codici ICD-10).

Tenendo conto di tutti questi fattori, vediamo quali sono stati i risultati.

Le conclusioni dello studio

Lo dice la prima conclusione “Le persone con preferenza mattutina che vanno a letto presto (allineate) mostrano una salute mentale migliore rispetto alle persone mattiniere che vanno a letto tardi (disallineate)”.

Gli uomini hanno tre volte più probabilità di ricevere una diagnosi di apnea ostruttiva notturna. Foto Shutterstock.

Un dato sorprendente che emerge da questa affermazione iniziale è che “chi ha una preferenza notturna e dorme fino a tardi (allineato) dimostrare una salute mentale peggiore”.

La seconda conclusione è che “andare a letto tardi, indipendentemente dall’inclinazione naturale, è associato a un peggioramento della salute mentale”.

Infine, c’è quello che spiega l’orario in cui è consigliabile andare a letto se si vuole invecchiare meglio: “Per un invecchiamento in buona salute, si raccomanda che le persone inizino a dormire prima dell’una di notte.indipendentemente dalle loro preferenze cronobiologiche”.

 
For Latest Updates Follow us on Google News
 

-

NEXT Chi è Mazzi Dumato, il miliardario finito in povertà dopo aver donato l’intero suo patrimonio per una causa nobile