Un semplice cambiamento nel modo in cui cammini può aiutarti a bruciare più calorie

Un semplice cambiamento nel modo in cui cammini può aiutarti a bruciare più calorie
Un semplice cambiamento nel modo in cui cammini può aiutarti a bruciare più calorie

Una combinazione di passi brevi e lunghi può aumentare il dispendio energetico del corpo (Immagine illustrativa Infobae)

Nel mondo dell’attività fisica, Camminare è considerata una delle forme di esercizio più accessibili e benefiche. Tuttavia, ricerche recenti lo suggeriscono Una semplice variazione nel modo in cui camminiamo potrebbe avere un impatto significativo sul numero di calorie che bruciamo. Questa variazione non richiede attrezzature costose o una formazione intensiva, ma alterniamo semplicemente la lunghezza dei nostri passi.

Camminare una combinazione di passi brevi e lunghi può aumentare il dispendio energetico del corpo. Questa tecnica di variabilità nella lunghezza del passo può essere una strategia efficace per coloro che desiderano massimizzare i benefici delle proprie passeggiate quotidiane. Introducendo irregolarità nella lunghezza del passo, il corpo ha bisogno di regolare la sua stabilità, cosa che può fare aumentare la contrazione muscolare e, quindi, il dispendio calorico.

Un recente studio condotto da Adam Grimmit e la sua squadra a L’Università del Massachusetts Amherst ha esplorato come la variabilità nella lunghezza del passo influisce sul dispendio energetico. Hanno reclutato 18 adulti, di età compresa tra 18 e 45 anni, e hanno chiesto loro di camminare normalmente per 5 minuti su un tapis roulant mentre un sistema di motion capture registrava la lunghezza media del passo. Hanno quindi manipolato la lunghezza dei passi dei partecipanti illuminando il nastro in posizioni specifiche, a volte corrispondendo alla lunghezza media del passo e altre volte essendo più corto o più lungo del 5% o 10%.

Variando la lunghezza e il ritmo dei passi, il corpo deve continuamente adattarsi, con conseguente maggiore sforzo fisico e quindi maggiore consumo di energia. (Informazioni immagine illustrativa)

Il concetto principale alla base dei passi irregolari è variare l’intensità dell’esercizio. Quando camminiamo regolarmente, il corpo si adatta rapidamente, ottimizzando lo sforzo e, di conseguenza, riducendo il consumo di calorie. Tuttavia, variando la lunghezza e il ritmo dei passi, il corpo deve continuamente adattarsi, con conseguente maggiore sforzo fisico e quindi maggiore consumo di energia.

Il team ha utilizzato una combinazione innovativa di tecnologia per misurare con precisione l’impatto della variabilità della lunghezza del passo. L’illuminazione del tapis roulant ha aiutato i partecipanti a guidare la variazione del passo, mentre un dispositivo di misurazione dell’anidride carbonica ha determinato la produzione di CO2, che aumenta durante l’esercizio. Questa metodologia ha permesso ai ricercatori di quantificare l’aumento del costo metabolico della camminata con passi di diversa lunghezza.

I risultati sono stati rivelatori: Per ogni aumento dell’1% nella variabilità della lunghezza del passo, si è verificato un aumento dello 0,7% nel costo metabolico del camminare. Sebbene le calorie bruciate non siano state misurate direttamente, Grimmit suggerisce che variazioni più ampie e frequenti nella lunghezza del passo potrebbero probabilmente aumentare il tasso metabolico durante la deambulazione. Questi risultati indicano che una tecnica semplice come variare la lunghezza del passo può essere utile per aumentare il dispendio energetico.

Adam Grimmitt, coordinatore della palestra e del centro fitness del campus StFX Center, uno di coloro che hanno condotto questo studio

I risultati dello studio hanno importanti implicazioni sulla salute, soprattutto per coloro che cercano modi efficaci per bruciare più calorie durante l’esercizio. Oltretutto, potrebbe essere particolarmente rilevante per le persone anziane o con patologie neurologiche, poiché tendono a camminare con maggiore variabilità nei loro passi. Comprendere come queste variazioni influiscono sul costo metabolico potrebbe aiutare a sviluppare strategie di esercizio più efficaci e personalizzate per questi gruppi.

Incorpora passaggi irregolari nel tuo routine Di escursione Non solo ti aiuta a bruciare più calorie, ma Può anche migliorare l’equilibrio e la coordinazione. Questa tecnica fornisce varietà e dinamismo ai tuoi allenamenti, rendendoli più interessanti ed efficaci. Come sempre, consulta un professionista della salute prima di apportare modifiche significative alla tua routine di allenamento.

Un altro studio condotto dai ricercatori dell’ Università statale dell’Ohio trovato quello Le persone che camminano con passi irregolari consumano il 20% di energia in più rispetto a chi mantiene un ritmo e una lunghezza costanti. L’aumento del numero di calorie bruciate può essere attribuito alla necessità di maggiore equilibrio e sforzo muscolare per adattarsi ai cambiamenti dell’andatura.

 
For Latest Updates Follow us on Google News
 

-

NEXT Chi è Mazzi Dumato, il miliardario finito in povertà dopo aver donato l’intero suo patrimonio per una causa nobile