Dieci persone sono morte in El Salvador a causa dei danni climatici

Dieci persone sono morte in El Salvador a causa dei danni climatici
Dieci persone sono morte in El Salvador a causa dei danni climatici

Questo lunedì tre persone sono morte dopo essere state sepolte nella loro casa, tra cui due bambini, a Tacuba, Ahuachapán (ovest).

Le prime vittime del maltempo sono state i minorenni Josué Francisco Hernández García, di 13 anni, e sua cugina Rosy Magaly Vado, di 17 anni, morti la mattina presto del 10 giugno mentre dormivano nella loro casa, dopo il crollo di un muro l’isola di Meanguera del Golfo, comune di La Unión Sur, a est del paese.

Negli ultimi giorni gli effetti del nubifragio sono aumentati con successivi incrementi degli stati di allerta fino al massimo, quello rosso, e il decreto Emergenza Nazionale, approvato il giorno prima dall’Assemblea Nazionale.

Sabato un operaio è morto sepolto sottoterra mentre raccoglieva sabbia nel fiume El Chaguite, a Ilopango, mentre domenica un corpo è stato tratto in salvo nel fiume Acelhuate, nella comunità di El Trapiche, Guazapa, nel dipartimento di San Salvador.

Quella notte, un anestesista morì quando un albero e un palo caddero sul suo veicolo a Planes de Renderos, San Salvador.

Questo lunedì tre persone, un uomo anziano e due bambini, sono state sepolte nel crollo della loro casa a Tacuba, Ahuachapán, nell’ovest del paese, mentre una coppia è morta a El Congo, Santa Ana.

D’altro canto, il Ministero dell’Ambiente e delle Risorse Naturali (MARN) ha lanciato un appello alla massima attenzione a causa delle piogge costanti e della quantità di acqua accumulata nel suolo, che fa sì che tutti i fiumi del paese abbiano un’altissima probabilità di straripamento.

Il MARN ha inoltre indicato che, a causa delle forti piogge e dell’umidità del suolo, esiste un’elevata possibilità di inondazioni urbane, straripamenti di corsi d’acqua e ristagni idrici.

Le condizioni climatiche, secondo l’entità, continuano ad essere associate al campo depressivo nel nord-ovest dell’America Centrale, con la Zona di Convergenza Intertropicale (CIZ), che stanno portando umidità nel paese.

Il ministro del MARN, Fernando López, ha dichiarato, in un rapporto presentato da diverse autorità, che la durata delle piogge è stata di oltre 10 ore continue nella maggior parte del paese, cosa che dovrebbe durare fino a martedì e che l’ovest è il i più colpiti con un accumulo di acqua fino a 385,6 millimetri ad Apaneca.

A causa della quantità di pioggia, il passaggio di veicoli e persone attraverso il ponte Arce, situato al confine di La Hachadura, è stato chiuso a causa dell’aumento della portata del fiume Paz che separa El Salvador dal Guatemala.

npg/libbra

 
For Latest Updates Follow us on Google News
 

-

NEXT Chi è Mazzi Dumato, il miliardario finito in povertà dopo aver donato l’intero suo patrimonio per una causa nobile