Si prevede che le piogge continuino in El Salvador

Si prevede che le piogge continuino in El Salvador
Si prevede che le piogge continuino in El Salvador

Il rapporto numero 15 emesso dal Ministero dell’Ambiente e delle Risorse Naturali (MARN) oggi alle 06:00 del mattino (ora locale) indica che il temporale continuerà per tutta la settimana, anche se nelle ultime ore si sono verificate meno precipitazioni.

La previsione tiene conto del rapporto del National Hurricane Center degli Stati Uniti che monitora, oltre alla possibile tempesta tropicale, due formazioni di bassa pressione a sud della Florida e nello stesso Golfo del Messico, che causeranno più umidità in America Centrale Paesi.

“Questo sistema e queste condizioni favoriscono l’ingresso di abbondante umidità dal Pacifico nel nostro territorio, mantenendo la tempesta con piogge molto abbondanti, che variano tra persistenti e intermittenti, prevedendo maggiori accumuli di pioggia nel settore costiero e nella catena montuosa vulcanica”, ha indicato il MARN .

L’entità ha indicato che questo martedì è possibile che le precipitazioni rimangano da moderate a forti con venti che possono raggiungere i 40 chilometri orari.

Alle condizioni attuali si possono aggiungere due sistemi in fase di sviluppo. Il Centro Nazionale degli Uragani prevede la formazione del Potenziale Ciclone Tropicale Uno dell’80% nelle prossime 48 ore, nel Mar dei Caraibi e nel Golfo del Messico, e nello stesso luogo una zona nuvolosa e acquazzoni associati ad una depressione

Allo stesso modo, si osserva un’area superiore di bassa pressione che ha una proiezione del 10% di formazione nelle prossime 48 ore.

Nell’ambito delle misure di protezione nel Paese, l’Assemblea Legislativa ha approvato ieri sera che questo martedì sarà festivo con retribuzione per i dipendenti pubblici e privati, ad eccezione di coloro che lavorano nei servizi sanitari pubblici e privati, di sicurezza o di emergenza nazionale e nel settore privato dipendenti che possono telelavorare.

Nel frattempo, la Croce Rossa salvadoregna, la Protezione Civile e le Forze Armate partecipano attivamente all’evacuazione delle famiglie a rischio di inondazioni e smottamenti nell’ovest e nell’est del Paese a causa dell’accumulo di pioggia nel fine settimana.

Le piogge si sono fermate in alcune zone come l’area metropolitana di San Salvador e alcune zone di Aguilares, anche se permane la nuvolosità. Tuttavia, il Ministero dell’Ambiente segnala piogge persistenti a San Miguel e nella zona costiera orientale.

Le intense piogge hanno provocato almeno 11 morti e più di 900 rifugiati dal 10 giugno. Nel frattempo, le autorità hanno segnalato diversi incidenti stradali, tra cui uno sul Venezuela Boulevard in questa capitale, che ha provocato la morte di un motociclista e il ferimento di un’altra persona investita questa mattina da un autobus.

mem/lb

 
For Latest Updates Follow us on Google News
 

-

NEXT Chi è Mazzi Dumato, il miliardario finito in povertà dopo aver donato l’intero suo patrimonio per una causa nobile