I Brics e la stampa sostengono una maggiore cooperazione

I Brics e la stampa sostengono una maggiore cooperazione
I Brics e la stampa sostengono una maggiore cooperazione

I relatori, riuniti nella città di Khanty Mansiisk, hanno analizzato anche l’inclusione dell’intelligenza artificiale, i nuovi formati di lavoro e hanno apprezzato il ruolo dei media nello sviluppo delle associazioni internazionali nel campo della scienza e della digitalizzazione, si legge nel rapporto.

L’amministratore delegato di TVBrics, Janna Tolstikova, che ha moderato la tavola rotonda “Nuove tecnologie nel settore dei media: sviluppo tecnologico del settore e nuovi contenuti mediatici”, ha sottolineato la necessità di una cooperazione più attiva tra i media.

Lavorando insieme, questo sarà l’unico modo per creare contenuti di migliore qualità e per promuovere efficacemente le idee dei Brics per raggiungere uno sviluppo sostenibile, ha detto Tolstikova.

Da parte sua, il direttore esecutivo del Daily News Egypt, Mohamed Samir Kedr, ha ribadito che la collaborazione è essenziale per gettare le basi del lavoro, poiché ancor prima che l’Egitto entrasse ufficialmente a far parte dei Brics, il Daily News Egypt stava già collaborando con il mondo internazionale. rete TVBrics.

Nel frattempo, il corrispondente principale dell’agenzia di stampa latinoamericana Prensa Latina a Mosca, Germán Ferrás, ha dichiarato che questo tipo di incontri sono necessari per sviluppare legami tra i dipendenti dei media specializzati nello stesso settore.

L’interazione tra i giornalisti che trattano il tema della tecnologia e dell’intelligenza artificiale è estremamente importante. La nostra comunicazione reciproca è stata estremamente utile e produttiva. Condividiamo esperienze di lavoro con contenuti tematici e persone provenienti dai settori della scienza e dell’informatica, ha assicurato.

Ritengo che la cosa più importante sia stabilire contatti con i rappresentanti di altri paesi Brics. Adesso avremo accesso a diverse fonti oggettive, impareremo dall’esperienza dei nostri colleghi russi, cubani, sudafricani e iraniani, ha affermato il caporedattore di Brasilia Metropoles, Rafael García.

Vale la pena ricordare che il “Brics Global Media Tour” è un progetto annuale di TVBrics che riunisce dirigenti senior dei media ed esperti di spicco nel settore dei media.

In questa occasione, i delegati provenienti da Egitto, Cina, Brasile, Cuba, Vietnam, India, Etiopia, Arabia Saudita, Venezuela, Iran e Sud Africa, hanno rappresentato i paesi Brics plus durante la celebrazione nella città russa di Khanty Mansiisk del XV Forum Internazionale dell’informatica ITForum.

mem/gfa

 
For Latest Updates Follow us on Google News
 

-

NEXT Chi è Mazzi Dumato, il miliardario finito in povertà dopo aver donato l’intero suo patrimonio per una causa nobile