Il programma culturale del mese di aprile è caratterizzato dalla celebrazione della Giornata Internazionale del Libro

Il programma culturale del mese di aprile è caratterizzato dalla celebrazione della Giornata Internazionale del Libro
Il programma culturale del mese di aprile è caratterizzato dalla celebrazione della Giornata Internazionale del Libro

Comprende teatro, musica, folklore, danza, la IX edizione delle Giornate di Cervantes e la visita al mercato medievale, Lancillotto.

L’assessore alla Cultura, Juan José Calero, insieme alla responsabile del servizio della Casa della Cultura, Ana Simón, hanno presentato la programmazione culturale delle attività del mese di aprile, che si caratterizza per la celebrazione della Giornata Internazionale del Libro che si commemora il 23 di questo mese, quindi la letteratura avrà un ruolo speciale.

Un programma, sottolinea l’assessore, che, come ogni mese, è pensato per offrire un’offerta rivolta a tutto il pubblico, prevedendo anche, tra le attività, il teatro, le audizioni musicali, l’umorismo, la danza folcloristica, la IX edizione delle Giornate Cervantes e la visita del teatro medievale Lancillotto.

Un ricco programma che inizia questo giovedì 4 aprile, alle 19,30, nel Chiostro del Municipio, con la presentazione del libro “Malas” dei suoi autori, Julia Flores e Juan Lorenzo Collado.

Durante tutto il fine settimana, dal 5 al 7 aprile, visiterai Villarrobledo, il mercato medievale di Lancillotto, installato nella Plaza de Ramón y Cajal.

Sabato 6 aprile, alle 19, al Gran Teatro, lo spettacolo “This is a Sindios!” a cura dell’Associazione Culturale La Cuarta Pared e a beneficio dell’AECC di Villarrobledo. I biglietti sono in vendita presso la Casa della Cultura e alla Cafetería la Campana, al prezzo di 6 euro. Possono essere acquistati anche al botteghino, il giorno stesso dello spettacolo.

Si arriverà così a venerdì 12 aprile con l’audizione di canto, pianoforte e chitarra degli studenti de La Escuela Creativa Aula Viva. Sarà alle 19, al Mercato Alimentare.

Lo stesso giorno, alle 21, al Gran Teatro, attraverso Gachas Comedy, viene a trovarci il comico Santi Rodríguez che presenterà il suo nuovo spettacolo, “Espíritu”, per dimostrare che è giusto ridere quando si ha paura e che non va bene ridere, devi avere paura delle risate.

I biglietti sono in vendita presso la Casa della Cultura e su Globalentradas.com, al prezzo di 15 euro in prevendita e 18 al botteghino.

Sabato 13 aprile, alle 18:30, presso il Gran Teatro, si svolgerà il III Incontro di Folklore di Solidarietà Barro Tinajero, con un biglietto al prezzo di 5 euro a favore dell’Associazione Parkinson di Villarrobledo.

In questa occasione, insieme a Barro Tinajero, si esibiranno il Coro e Gruppo di Ballo “Alabarderos” di Bolaños de Calatrava e il Gruppo Folcloristico “Raíces Urdeñas” di Urda, a Toledo.

Martedì 16, alle 20, nella biblioteca del museo, il narratore professionista Pablo Albo dirigerà il racconto per adulti, dal titolo “Storie di quando il mare Volaba”.

L’Aula di Musica Moderna proporrà la sua tradizionale audizione del mese di aprile, mercoledì 17 alle ore 19 nel Gran Teatro, dove gli studenti delle diverse discipline insegnate nella scuola mostreranno quanto appreso durante il corso.

Il Chiostro del Municipio ospiterà giovedì 18 alle ore 19,30 la presentazione del libro “El baile de las Amapolas” del suo autore, Mª Luisa Campos Fernández e Antonio Campos Fernández. Il ricavato della vendita del libro andrà a Girls 10.

Si arriva così venerdì 19, con il teatro per bambini “Querida Ardilla”, alle 19, al Mercado de Abastos, con un biglietto al prezzo di 5 euro.

Dal 19 al 21 aprile si terrà la IX edizione delle Giornate Cervantes, organizzate dall’Associazione delle Donne di Villarrobledo e dal Club di Lettura delle Beghine con una moltitudine di attività durante tutto il fine settimana, incentrate sulla Giornata Internazionale del Libro e mettendo in pratica il valore delle nostre radici e tradizioni.

La musica tornerà nuovamente, sabato 20, alle 20, al Gran Teatro con lo spettacolo “Grandes Coros de Ópera” della Fondazione Amaopera Coros de Castilla la Mancha, che eseguirà opere celebri come Carmen, Nabucco, La Traviata. o Rigoletto.

I biglietti si possono acquistare presso la Casa della Cultura e presso Globalentradas, al prezzo di 10 euro in prevendita e 13 al botteghino.

Martedì 23, alle 20, nella biblioteca del museo, avrà luogo la presentazione del romanzo vincitore del premio Juan Valera 2023, “La maledizione della fortuna” da parte del suo autore, lo scrittore villarrobledense che si firma con lo pseudonimo di RS Faust .

Il teatro torna, giovedì 25 alle 21, alla Casa della Cultura, con lo spettacolo “Agnes de Dios” che ha vinto il premio come migliore attrice protagonista e migliore attrice non protagonista nella XLIII edizione del Teatro Nazionale di Alfajarín. Tale spettacolo prevede un biglietto d’ingresso al prezzo unico di 8 euro.

Venerdì 26, alle 19, nel Chiostro del Municipio, lo scrittore di Villarrobleda Julián Lozano Requena presenterà il suo libro “Pennelli senza tela nella Villa de los Robles no Germinados”.

Il programma di aprile si chiuderà con la celebrazione della Giornata Internazionale della Danza e lo spettacolo “Luminescenze” che avrà luogo nella Plaza Vieja alle ore 20 di sabato 27 aprile.

L’assessore invita tutti i residenti a partecipare all’ampia offerta culturale del mese di aprile e a godere di tutte le attività in programma per tutte le età e gusti.

 
For Latest Updates Follow us on Google News
 

-

PREV Rebel Wilson afferma che Adela la “odia” per i paragoni
NEXT Ana Rodríguez: “Se il libro restituisce i due poeti, sono soddisfatta”