La Fiera del Libro di Castelló torna a Santa Clara per celebrare il suo 40° anniversario

La Fiera del Libro di Castelló torna a Santa Clara per celebrare il suo 40° anniversario
La Fiera del Libro di Castelló torna a Santa Clara per celebrare il suo 40° anniversario

CASTELLO. Il Gremi de Llibreters de Castelló i Comarques lavora contro il tempo per chiudere tutti i dettagli della Fiera del Libro che quest’anno occuperà ancora una volta Plaza Santa Clara per celebrare la sua 40a edizione. Dopo un breve soggiorno a Huerto Sogueros, questo evento letterario ritorna al suo luogo d’origine cercando, nelle parole dell’organizzazione, “un luogo più centrale e accessibile, pensato per il pubblico”. I librai applaudono il cambiamento “perché consentirà ai cittadini di godere, ancora di più, degli spazi dedicati alla vendita e all’esposizione dei librinonché attività complementari.”

L’evento letterario più importante dell’anno Inizierà il 26 aprile e le cabine non abbasseranno le saracinesche fino al 5 maggio. La presenza degli scrittori della provincia è garantita e, come ormai tradizione, saranno al loro fianco alcune tra le più prestigiose firme nazionali.

Oltre alle novità letterarie e tutti i tipi di libri su vari argomenti, la fiera ospiterà autografi d’autore, tavole rotonde, convegni, recital di poesia, spettacoli musicalinarrazione di storie, un club di lettura e spettacoli per bambini. Tutto questo senza dimenticare che i Gremi de Llibeters, in collaborazione con la Generalitat Valenciana, Ha già chiuso un calendario di attività concordate con i centri educativi attraverso un programma scolastico di incentivazione e promozione della lettura rivolto ai diversi livelli educativi. Questi eventi gratuiti si terranno nello stesso spazio della fiera. nei giorni 29 e 30 aprile e 2 e 3 maggio nelle ore mattutine.

Laboratori, gimcane o animazioni di lettura

Tra le iniziative culturali per bambini di cui possono godere gli scolari, spicca il secondo giorno il laboratorio “El rap i els llibres”, condotto dal rapper di Castellón Malparlat, volto visibile del progetto Rapsodes della Generalitat e vincitore del Premio Ovidi per il miglior album hip hop valenciano. Per il 4 è prevista anche una gimkana letteraria di Món d’Animació, che a sua volta curerà il laboratorio ‘Fuga Letteraria’ durante l’ultimo giorno di fiera. Lo stesso giorno i più piccoli avranno l’attività di animazione di lettura “El padre sol”, di Ivan Alfaro. Infine, esamina i narratori che saliranno sul palco in giorni diversi Valentí Piñot, Núria Urioz, Felip Kervarec e gli studenti delle scuole che hanno partecipato ai premi Sambori, tra gli altri.

Il modello di esposizione e vendita del libro Continuerà ad essere realizzato in stand individuali per ogni libreria, editore ed ente partecipante.. In questo modo è facilitata la dimostrazione di ogni specifica proposta ed è possibile la diversificazione dell’offerta. Durante la precedente edizione, questo incontro letterario ha riunito 22 espositori di stand di librerie provenienti da diverse parti della provinciaassociazioni letterarie e il Comune della capitale, la Dipuación e l’Universitat Jaume I.

 
For Latest Updates Follow us on Google News
 

-

NEXT Questo fine settimana si terrà la III Fiera del libro per bambini e ragazzi