Fiera del Libro di Castelló

Fiera del Libro di Castelló
Fiera del Libro di Castelló

Máximo Huerta mette la ciliegina sulla torta alla 40ª Fira del Llibre de CastellóPatricia J. Garcinuno

IL 40a Fira del Llibre Di Castello affronta il suo tratto finale e lo fa con un ospite d’eccezione quale è il giornalista e scrittore, nonché ex ministro della Cultura, e ora anche libraio, Maximo Huerta.

Imparentato

L’autore valenciano, uno dei volti più noti della televisione spagnola e romanziere di successo, presenta questo 3 maggio, alle 18:00, in Plaza Santa Clarache è fino ad oggi il suo ultimo romanzo Parigi si è svegliata tardi (Pianeta). Lo farà accompagnato dal responsabile del supplemento culturale Quaderns de Mediterráneo, Eric Grascon il quale parlerà del libro e del suo percorso professionale. La presenza di Huerta alla Fira è una delle più rilevanti di questa edizione insieme a Mar Benegas e Francesc Mirallesche hanno già partecipato alle diverse attività previste dall’organizzazione rispettivamente il 27 aprile e il 1 maggio.

“Parigi si è svegliata tardi”, di Máximo Huerta.

Un ritorno da sogno

Il grande novità dell’attuale edizione della Fira del Llibre de Castelló è il suo ritorno nella centrale Plaza Santa Clara dopo due anni in cui doveva svolgersi nel parco Ribalta – precisamente nel Passadís de les Arts – e nella piazza Huerto Sogueros l’anno scorso. Tuttavia, entrambi dal Gremi de Llibreters de Castelló i Comarques Come la maggior parte delle librerie partecipanti, l’idea era quella di tornare al suo luogo d’origine, Santa Clara, cosa che finalmente è riuscita con il sostegno del Comune di Castellón. Infatti, il sindaco della città, Begoña Carrascogià avvertito durante l’apertura dell’evento che “siamo riusciti a riportare la fiera nella sua sede tradizionale, emblematica e storica, che è Plaza Santa Clara” in quella che lei stessa ha definito un’azione che “fa parte della nostra “città viva” , per dare energia al centro e ai quartieri.”

Più attività

Oltre alla presentazione del libro di Máximo Huerta, è opportuno sottolineare il omaggio che El Pont Cooperativa de Lletres renderà dalle 19:00 alla figura di Vicent Andrés Estelléscon la pubblicazione del libro Estellés si disconnette. Una corrispondenza postuma.

Il Pont Cooperativa de Lletres presenterà la sua ultima novità editoriale, un omaggio a Estellés nel suo centenario.

Anche il Sabato 4 maggio è previsto un laboratorio di creazione del personaggio, a partire dalle ore 11:30.e lo spettacolo Pidocchi e pulciresponsabile di L’ombelico e la lanugine, alle 11:45. Per quanto riguarda le presentazioni di libri più rilevanti, si distinguono La forza della pace (Editoriale Icaria), da Padre Ortega —giorno 4 ore 19:30—; firma del libro di Rosario raro dal suo ultimo romanzo Vietato in Normandia, domenica mattina, giorno 5; il considerando Rivelata la Corona e i Misteri del ReDi Marina A. Branchadellalle 17:30 dello stesso giorno o la presentazione e lettura di poesie per bambini Chi mestra, sarà salvato! (Edelvives), da Aina Garcia Carbo E Veronica Fabregatun evento che presenterà Irene Rodrigo.

Maggiori informazioni sul sito della Fiera.

 
For Latest Updates Follow us on Google News
 

-

PREV CÓRDOBA LIBRO DEGLI ANZIANI CIBO | Il gerontologo Miguel Anxo Álvarez presenta a Córdoba il suo libro “Cibo, anziani e invecchiamento attivo”
NEXT Lanciato libro per la gestione sostenibile dei frutti esotici o della passione