La guida di un agente di polizia locale di Priego che insegna la sicurezza stradale agli scolari

Lui polizia locale di PriegoGiovedì scorso, Euripide Triano ha presentato a Priego de Córdoba il libro didattico “L’educazione stradale nel progetto educativo” a numerosi professionisti del settore educativo di Priego coinvolti in un progetto di sicurezza strada nelle scuole accompagnati anche dai sindaci di Subbética, dalla polizia locale, dal procuratore della Sicurezza Stradale di Siviglia, Luis Carlos Rodríguez e dal procuratore della Sicurezza Stradale di Córdoba, Natalia Izquierdo.

Durante la presentazione del progetto, l’autore, Euripide Triano, ha sottolineato che “il progetto educativo si sviluppa sotto la tutela della legge nazionale, in modo che possa essere insegnato in qualunque centro”. istituzioni educative in tutta la Spagnacostituendo quindi un progetto unico e innovativo come strumento di lavoro per centri educativi e professionisti di tutto il Paese.

Allo stesso modo, ha aggiunto, si rivolge principalmente agli insegnanti e alla polizia locale, ma anche agli studenti universitari e a quelli provenienti da cicli di formazione. Secondo l’autore di progetto del librol’obiettivo è quello di “promuovere una visione olistica, ampliare la visione del lavoro nell’ambito dell’educazione alla sicurezza stradale, ringraziando questo concetto.

Da parte sua, il Pubblico Ministero Sicurezza stradale di Córdoba, Natalia Izquierdo ha sottolineato per ABC “l’importanza che questo strumento ha per l’educazione alla sicurezza stradale degli insegnanti, perché poiché i decreti già stabiliscono un requisito per un contenuto minimo di istruzione, molte volte gli insegnanti non sono formati sulle questioni di educazione stradale e ciò è un grande passo per loro poter avere a strumento fondamentale».

«Agli insegnanti viene fornito un ottimo e completo strumento per insegnare, poiché la legge dice loro che devono fare l’educazione stradale e invece non hanno formazione necessariae l’educazione alla sicurezza stradale non consiste solo nel spiegare i segnali stradali, ma anche nel spiegare comportamenti, valori e comportamenti e tutto questo è incluso nei vari contenuti sviluppati,” ha sottolineato Izquierdo.

Sempre nelle dichiarazioni rilasciate all’ABC, il Procuratore della Sicurezza Stradale di Siviglia, Luis Carlos Rodriguez Ha precisato che si è trasferito a Priego per sostenere questo progetto portato avanti dal poliziotto di Priego Euripides Triano e che sarà uno strumento nuovo ed esclusivo per tutta la Spagna.

Parimenti, ha evidenziato che, “dalla stessa Procura Generale, nelle relazioni presentate al Parlamento ogni annoDa tempo si parla dell’importanza dell’Educazione alla Sicurezza Stradale, soprattutto in Andalusia. Ebbene, spetta a me in qualche modo indirizzare un po’ la questione con la mia collega di Córdoba Natalia ed è per questo che siamo qui.

«In questa funzione di educazione stradale manifestiamo il nostro sostegno a tutto ciò che sono iniziative basate sull’educazione stradale, che in realtà è un educazione alla prevenzione prevenire la criminalità tra i minori e anche tra gli adulti in termini di sicurezza stradale”, ha concluso il Procuratore Generale di Sicurezza di Siviglia.

 
For Latest Updates Follow us on Google News
 

-

NEXT Consegnati 1.500 libri “Giunte Invincibili per adolescenti”.