La libreria che Lauren Groff ha aperto contro la censura

una domenica recente Lauren GrofMi sono alzato dal letto alle 3 del mattino, sorpreso da un mix di ansia e adrenalina. Era il giorno di l’apertura di Lynx, la sua nuova libreria a Gainesvillestato Florida, e tutto ciò che poteva andare storto girava nella sua mente. Così si recò nel luogo in cui si sentì più calma in presenza di circa 7.000 libri, una selezione che aveva contribuito a curare.

El Lince è una libreria con una missione: i titoli vietati occupano un posto di rilievo. Foto: Dustin Miller per il New York Times

“Mi piace stare da sola lì perché tutti i miei amici mi circondano”, ha detto, riferendosi ai libri Lauren Groff, Scrittore di best-seller e tre volte finalista al National Book Award degli Stati Uniti.

Qualche ora dopo non ero più solo: verso le 10, circa 100 persone Si erano radunati fuori dalla libreria per vederla tagliare il nastro. Più di 3.000 persone erano presenti durante tutta la giornata per godersi una serie di letture d’autore, musica popolare, composizione di poesie dal vivo e, naturalmente, per acquistare libri.

Lauren e suo marito, Clay Kallman, consideravano l’idea di aprire una libreria a Gainesville da più di dieci anni, ma il momento non sembrava mai quello giusto. La sua carriera di scrittrice stava decollando e avevano due figli piccoli. Ma l’anno scorso, quando il divieto di leggere libri è aumentato in tutta la Floridadecisero che nella loro città non poteva mancare una libreria indipendente dove i titoli che erano stati rimossi dalle biblioteche e dalle aule erano in bella mostra.

“Questa attività probabilmente sarebbe ancora un sogno irrealizzabile se il divieto dei libri non fosse avvenuto”, ha detto Groff, che vive a Gainesville dal 2006. “Lo voglio anche per me. Non voglio vivere in un luogo in cui reprimiamo la libertà di espressione.”

Un vecchio parrucchiere

Lo scorso autunno hanno trovato un vecchio edificio, un antico parrucchiere di 214 mq sulla South Main Street nel centro di Gainesville. L’hanno trasformato in una libreria e in uno spazio per eventi, con un accogliente angolo lettura nella sezione dei libri per bambini, una piccola caffetteria e grandi tavoli espositivi scorrevoli che possono essere rimossi per fare spazio alle sedie.

Per la facciata dell’edificio commissionarono un murale lungo 20 metri un gatto selvatico originario della Floridauna lince, seduta come una sfinge accanto al motto aziendale: “Guarda come mordiamo.”

“Volevamo qualcosa di piuttosto feroce”, ha osservato Lauren.

Groff e suo marito, Clay Kallman, pensavano da tempo di aprire una libreria. I crescenti divieti e le sfide legate ai libri li hanno spinti a farlo, hanno detto. Foto: Dustin Miller per il New York Times

I titoli vietati hanno un posto di rilievo in Lynx. In un’area vicino alla facciata del negozio sono esposti libri frequentemente interrogati in tutti gli Stati Uniti, compresi Il racconto dell’ancelladi Margaret Atwood Amatodi Toni Morrison Trucchi di Ellen Hopkins e Non tutti i ragazzi sono bludi George M. Johnson.

Groff spera anche di rendere Lynx un posto dove le persone si riuniscono per discutere dei libri che vengono attaccati. Le prossime selezioni per il tuo Club di lettura di libri vietati includere Gender Queer: un’autobiografia, di Maia Kobabe, e Lanciafiammedi Mike Curato.

La missione della libreria risuona oltre la Florida. Da quando è stato aperto, Lynx ha ricevuto donazioni da tutto il paese. Lauren Groff prevede di utilizzare i fondi per distribuire copie gratuite di titoli vietati ai residenti del suo stato che altrimenti non avrebbero accesso ad essi.

“In un momento in cui ero in Florida dobbiamo pronunciarci contro i divieti sui libri e la restrizione alla lettura, Lauren avrà un impatto reale,” ha detto Mitchell Kaplan, fondatore della catena indipendente Books & Books, che è intervenuto mentre Groff si preparava ad aprire il negozio.

Altri scrittori librai

Lauren è l’ultima scrittrice a cimentarsi nelle vendite di libri, unendosi ad Ann Patchett, Louise Erdrich, Judy Blume, Emma Straub, Jenny Lawson, Leah Johnson, Jeff Kinney e altri.

“Guarda come mordiamo.” Il suo motto riflette la sua missione. Foto: Dustin Miller per il New York Times

A gennaio ha partecipato al Winter Institute, un incontro annuale dei proprietari di librerie indipendenti dove ho ricevuto consigli da librai più esperti come Straub e Patchett. Straub ha detto di averla esortata a concentrarsi non solo sugli aspetti divertenti della gestione di una libreria, come condividere l’entusiasmo per un libro con i clienti, ma anche sugli elementi pratici, come imparare a gestire il sistema del punto vendita.

“Molti di noi che scrivono non dedicano molto tempo a pensare a quella parte. Pensiamo ai libri e alla comunità, a tutto ciò che costituisce il quadro generale, ma non pensiamo necessariamente agli aspetti pratici, alla sua natura commerciale”, gli ha detto Straub. “A proposito, ti serviranno un’asciugatrice e uno strofinaccio.”

Con la sua attenzione ai libri vietati e alla letteratura incentrata sulla Florida, Lynx potrebbe contribuire a rendere Gainesville una destinazione più letteraria: un centro per letture d’autore, incontri di club del libro e laboratori.

Alcuni letterati locali percepiscono la Lynx come una sorta di oasi.

“Il luogo non è solo particolarmente gradito ma anche necessario“, ha detto Amy Hempel, una scrittrice di narrativa con sede a Gainesville che ha parlato il giorno dell’inaugurazione della libreria, così come lo scrittore della Florida David Leavitt e gli autori Rebecca Renner, Cynthia Barnett e Kristen Arnett.

Una dose di speranza

Lynx non offre solo un luogo di ritrovo per gli amanti dei libri, ha continuato Hempel, ma anche dà speranza ai residenti che sono stati scoraggiati dal divieto di leggere libri che si stanno verificando in tutto lo Stato. Da luglio 2021 a dicembre 2023, più di 5.100 libri sono stati vietati nelle scuole della Florida, il numero più alto del Paese, secondo l’organizzazione PEN America.

Il nome del negozio deriva da un gatto selvatico originario della Florida, la lince. Foto: Dustin Miller per il New York TimesIl nome del negozio deriva da un gatto selvatico originario della Florida, la lince. Foto: Dustin Miller per il New York Times

“Il segnale che la libreria invia alla comunità, all’intero Stato, al Paese, in un momento davvero caldo e difficile, è molto positivo”, ha affermato l’autore.

Gainesville non è esattamente un deserto di libri. È sede dell’Università della Florida e ha un negozio Books-A-Million—BAM!—e un nuovo negozio Barnes & Noble. Ma ha perso molte delle sue librerie indipendenti. Una delle più amate, Goerings, ha chiuso nel 2010, e un’altra libreria indipendente di lunga data, la Florida Bookstore, aperta dal nonno di Clay Kallman nel 1933, ha chiuso nel 2016.

“Gainesville ha un grande potenziale per una comunità letteraria in città, ma avevamo bisogno di una libreria“, ha detto Alyssa Eatherly, una residente locale che si è fermata da Lynx un pomeriggio vicino con la sua amica Katie Dreffer per ritirare i libri scelti per il club del libro romantico dell’azienda.

“È bello avere qualcosa che non sia una grande catena”, ha aggiunto Dreffer.

Man mano che arrivavano sempre più persone, Lauren Groff salutava con entusiasmo i clienti e chiedeva se avevano bisogno di consigli o di aiuto per trovare un libro.

“Vuoi che ti mostri dov’è la sezione giovanile?” Ha chiesto a una ragazza che era entrata con sua madre. “Cosa ti piace?”

La ragazza la seguì nell’area bambini e chiese un libro di storia antica.

Groff ha chiesto a un altro acquirente che stava esaminando i tavoli espositivi se poteva trovare quello che stava cercando.

“Se trovi delle lacune che dobbiamo colmare, faccelo sapere. “Ci sono anch’io,” le disse.

Ovviamente, Una grande attrazione di Lynx per il pubblico dei lettori e per i clienti è la stessa Groff, un’acclamata scrittrice. Sono state pubblicate due raccolte dei suoi racconti e cinque romanzi, tra cui Le terre selvagge più vaste (approssimativamente, The Vast Jungle) su una ragazza che fugge nella foresta da un insediamento coloniale nel XVII secolo, e Matrice (Matrix), del 2021, sulle monache nell’Inghilterra medievale.

selezione attenta

Parte del fascino delle librerie indipendenti è l’accurata selezione che effettuano del loro materiale e la capacità di chi li serve di consigliare titoli in base agli interessi e all’umore di ciascun cliente. Chi meglio di un romanziere di successo che è anche un lettore vorace e ha gusti molto diversi può aiutarti a scegliere il tuo prossimo libro?

Accanto all’ingresso, su uno scaffale pieno di libri consigliati, Groff ha inserito alcuni dei suoi romanzi preferiti con note scritte a mano su di essidescrivendo Il transito di Venere di Shirley Hazzard come “un’opera di puro genio” e vocazione Autobiografia di Rojo da Anne Carson come “veramente pazza e brillante”. (Il marito di Groff, Kallman, ha solo un titolo consigliato sullo scaffale: Le terre selvagge più vastecon una nota che dice: “Uccidi.”)

Groff ha ammesso che aprire la libreria e soddisfare le esigenze della sua carriera di scrittrice è stato estenuante. Ma non è particolarmente preoccupato che la vendita dei libri di altre persone gli impedisca di scriverne di propri. Si alza spesso alle cinque del mattino per scrivere e sta lavorando a tre libri.

La sezione per bambini ha il suo peluche Lynx. Foto: Dustin Miller per il New York TimesLa sezione per bambini ha il suo peluche Lynx. Foto: Dustin Miller per il New York Times

“Di solito ho dalle quattro alle cinque ore per scrivere, se non apro una libreria”, ha scherzato.

Ha intenzione di dedicarsi intensamente alle diverse operazioni dell’aziendache sarà supervisionato da tre addetti alla vendita dei libri e due manager.

“Voglio sapere come fare tutto per poter intervenire se necessario”, ha detto.

All’inaugurazione del 28 aprile ero sudato e molto stanco, ma rinvigorito dall’entusiasmo delle centinaia di visitatori della libreria. Salì su un palco all’aperto e lesse una storia intitolato “Ghosts and Empties” dalla loro compilation del 2018, Florida.

Durante il giorno l’azienda ha venduto 1.011 libri, comprese 56 copie di Groff’s, che erano esaurite. La toilette si è intasata più volte e alcuni clienti hanno rinunciato perché la fila alla cassa era troppo lunga, ma per il resto l’atmosfera era di festa.

“Assolutamente nessuno dei presenti ha avuto un esaurimento nervoso”, ha detto ironicamente Lauren.

© The New York Times / Traduzione: Román García Azcárate

 
For Latest Updates Follow us on Google News
 

-

NEXT Consegnati 1.500 libri “Giunte Invincibili per adolescenti”.