Willie Nelson pubblicherà un ricettario con la marijuana: “Le sue proprietà positive sono illimitate” – Aggiornato

Willie Nelson pubblicherà un ricettario con la marijuana: “Le sue proprietà positive sono illimitate” – Aggiornato
Willie Nelson pubblicherà un ricettario con la marijuana: “Le sue proprietà positive sono illimitate” – Aggiornato

Willie Nelson ha annunciato la pubblicazione di un libro pieno di ricette a base di cannabis, scritto in collaborazione con sua moglie e un famoso chef. Laureato “Il libro di ricette sulla cannabis di Willie e Annie Nelson: deliziose ricette e le storie ad alta quota che si celano dietro”una copertina rigida di 256 pagine in arrivo il 12 novembre e include istruzioni su come preparare ingredienti a base di marijuana come burro, sciroppi, zuccheri e sali.

“Durante una vita di studio, Ho imparato che la marijuana è più che un piacere. Le sue proprietà positive sono illimitate.”Nelson ha detto in una nota. “È una benedizione e una meraviglia”.. È un buon carburante. Insieme ad Andrea Drummer, uno dei più famosi chef di cannabis, e a mia moglie Annie, la chef più famosa di casa nostra, sono entusiasta di aiutarvi a preparare una serie di pasti sani”.

L’editore Gallery Books ha riferito: Tratti dai loro cibi preferiti durante i tour in tutto il paese, Nel ranch, a casa e nelle sue città preferite lungo la strada, Queste ricette hanno storie da raccontare, e quale modo migliore per godersi un buon pasto se non ad alta gradazione alcolica. Storia di volo e ronzio rilassante? Le ricette stesse sono deliziose e facili da preparare a casa. Ali di pollo, torta al cioccolato, pollo fritto. Solo il buono.”

Willie Nelson e la marijuana

A parte la sua musica, Willie Nelson è un personaggio noto per il suo amore per la cannabis. E all’artista è piaciuta così tanto la marijuana che ha persino lanciato il suo prodotto, chiamato Willie’s Reserve. E, in effetti, il musicista va ben oltre perché ha affermato di aver fumato tanto per anni”“Lo ha quasi ucciso.”

Si scopre che il musicista da molti anni sottoponeva ai suoi polmoni una punizione che, per chi è anche cantante, è fastidiosa, dolorosa e, in definitiva, fatale. Alla fine Nelson, 86 anni, ha sviluppato problemi respiratori. Tuttavia, sembra che il canto sia una delle cose che ha mantenuto il musicista relativamente in salute. “Salire sul palco per un’ora è un buon esercizio. I tuoi polmoni sono il muscolo più grande che hai.ha spiegato.

“Ho abusato parecchio dei miei polmoni in passato, quindi respirare è un po’ più difficile ora rispetto a prima e devo stare attento. Ho iniziato a fumare la corteccia di cedro e poi sono passato alle sigarette, tra le altre cose. “Mi ha quasi ucciso.” disse il musicista. Naturalmente, anche se il musicista afferma di non fumare più nulla, in nessun momento ha dichiarato di aver smesso di consumare cannabis.

Qualche mese fa Nelson lo ha detto a Rolling Stone “La marijuana gli aveva salvato la vita” e che gli aveva fornito un’alternativa “sana” al fumo di sigarette e al consumo di whisky. “Fumavo due o tre pacchetti al giorno e bevevo tutto quello che trovavo. Ho avuto la polmonite quattro o cinque volte, il mio polmone è collassato e sono quasi morto, quindi ho scambiato i Chesterfield con qualcos’altro. Ho buttato via le sigarette e rollato 20 canne. Da allora non ho fumato una sola sigaretta. Non sarei vivo se non fosse stato per la marijuana. “Mi ha salvato la vita, davvero”, ha confessato. Quello che non sappiamo è se il musicista abbia preso in considerazione l’idea di smettere di fumare, bere e consumare una volta per tutte. Sarebbe salutare!”

 
For Latest Updates Follow us on Google News
 

-

NEXT Consegnati 1.500 libri “Giunte Invincibili per adolescenti”.