‘Roteños en Primera’: un libro per raccogliere l’eccellenza del calcio Roteños nell’élite

‘Roteños en Primera’: un libro per raccogliere l’eccellenza del calcio Roteños nell’élite
‘Roteños en Primera’: un libro per raccogliere l’eccellenza del calcio Roteños nell’élite

?bn=73569193;1x1inv=1;srctype=3;ord=[tim

Da diversi decenni, una grande diversità di Roteños realizza, individualmente o collettivamente, la raccolta di esperienze, dati, fotografie e una lunga serie di attività che li inquadrano in una delle popolazioni che pubblicano più libri rispetto alla popolazione esistente. .
Il crescente interesse delle società di calcio di base verso la formazione dei propri giovani talenti è una realtà che coinvolge un gran numero di allenatori, dirigenti e genitori. La formazione necessaria per giocare a calcio viene affrontata dal punto di vista delle scienze biomediche e delle scienze sociali, diventando una vera sfida, poiché sono molteplici le variabili che intervengono e comprendono nel percorso di ogni persona dedita al mondo del calcio.

Non c’è dubbio che molti dei nostri sono cresciuti senza una base medica, senza il supporto necessario per la crescita fisica e mentale di cui tenere conto. Nonostante ciò, l’evoluzione dei nostri atleti Roteños è stata in costante crescita e con questo possiamo goderceli attraverso il piccolo schermo. È quindi che il Villa de Rota ha vissuto e vive ogni fine settimana consapevole dei nostri giocatori attraverso i media.

Nel caso in questione, dobbiamo evidenziare l’eccellente lavoro svolto da Juan Manuel Laynez Ramírez, José Francisco Martin-Niño de la Barrera e Pablo Martin-Niño Beltrán, autori del libro intitolato ‘Roteños en Primera’. Un’intera collezione di figurine che esce in strada senza scopo di lucro e come mero studio di ricerca e catalogazione attraverso questi collezionisti Roteño. L’edizione del libro si deve in gran parte alla collaborazione dei suddetti calciatori che, sin dalla loro presenza in città, hanno accettato di condividere un po’ di tempo libero per assistere gli autori e vedere così alla luce questa magnifica opera pubblicata.

Il libro pubblicato è composto da un’ampia raccolta di schede di calciatori Roteños e articoli di stampa cresciuti nelle cave dei club Roteños e che dopo la loro evoluzione hanno fatto parte delle squadre nazionali che hanno dato fama alla nostra popolazione attraverso il lavoro svolto nei campi da gioco.

Citare Manuel Villalba, Francisco Javier Zafra, Fernando Niño, Juan José Cañas, José Mari, José Alberto Cañas, Pablo Niño e Fer Niño è parlare dei giovani Roteños che facevano parte di quel cast di calciatori che godevano delle gioie della Primera Divisione nazionale di calcio, molti dei quali partecipano a competizioni internazionali.

In un libro che racchiude nel dettaglio tante fotografie della lunga carriera dei calciatori nelle società in cui hanno militato durante tutti i loro anni da calciatore. Da segnalare la presenza del Roteño Álvaro Martin Niño che, da giocatore del Cadice, riceve il suo adesivo personalizzato dall’album Genuine Santander League. La biografia degli atleti o la raccolta di dati è un genere relativamente nuovo che ha avuto almeno un grande impulso negli ultimi anni. Oltre a raccontarci cose sconosciute, alcuni di questi libri sono scritti molto bene grazie al lavoro di professionisti del giornalismo sportivo che aiutano le grandi star a raccontare tutto nel modo più interessante possibile.

 
For Latest Updates Follow us on Google News
 

-

PREV LA BREZZA DELLA BAIA (183). Il libro e il tempo
NEXT donne, libri e scienza si impadroniscono del territorio sulle rive del fiume Magdalena, per realizzare la terza edizione di questo evento