LA STAZIONE DELLE LETTERE

LA STAZIONE DELLE LETTERE
LA STAZIONE DELLE LETTERE

Chloe Santana: “Bisogna divertirsi leggendo senza pregiudizi, qualsiasi libro è valido”Consiglio comunale della Rinconada

Quasi venti libri e migliaia di follower lo sostengono Chloe Santanauna giovane donna dalla fantasia straripante divenuta sin dagli anni un fenomeno letterario di massa autopubblicazione e promozione al di fuori dei canali editoriali consolidati. Tutto questo facendo letteratura romantica e giovanile. Per rivendicare entrambi i generi con l’importanza che hanno, e presentare la collezione con cui continua a carriera tanto aperta quanto prolifica che va oltre il formato fisico dei libri stessi.

L’autore, al centro, accompagnato da Raquel Vega, delegata comunale alla Cultura (a sinistra) e Araceli Díaz (a destra), che ha intervistato lo scrittore durante la presentazione

Lo scrittore rinconera ha chiuso questo giovedì il ciclo di Incontri con autori locali, mettendo anche il punto e fine di questa edizione di ‘Estación de las Letras’. Questo privilegio era riservato a Sonsoles Ónegache il 25 maggio sarà protagonista dell’ultima tappa di questo treno letterario per presentare il suo romanzo, premio Planeta 2023, “Le figlie della cameriera”. Una modifica dell’ultima ora, però, ha rinviato questa presentazione alla prossima stagione dedicata ai libri in città, l”Autunno Letterario’. E a causa di questo imprevisto, Santana ha avuto l’onore di concludere il viaggio letterario primaverile a La Rinconada.

Dietro questo nome con influenze greche c’è Susanna Leone. Ha preso quello pseudonimo perché pensava che fosse “figo” scrivere sotto un altro nome quando era ancora Studiò giurisprudenza e autopubblicò i suoi primi lavori. Forse ora ti manca vedere il tuo nome sulle copertine. Ma lei e il suo alter ego sono ormai la stessa persona, con così tanto successo letterario che non si può tornare indietro.

Un influencer letterario

Santana ha presentato nella Sala Maga del Centro Culturale della Villa l’ Yugen Sagauna tetralogia di grande successo composta da “Tutte le volte che mi sono innamorato di te”, “Tutte le volte che ci siamo lanciati nel vuoto”, “Tutte le volte che siamo stati un disastro perfetto” e “Tutte le volte che eravamo inevitabili”. Letteratura giovanile e romantica che racconta le storie dei quattro membri di un gruppo rock, con un libro dedicato a ciascuno di loro e alle loro avventure innamorate. “Come scrittore ho idee molto fisse”, quindi era chiaro fin dall’inizio Volevo che fossero 4 volumi quelli che componevano la saga, come sarebbe stato ogni libro e la forma che avrebbero avuto le storie e i personaggi che gli ribollivano in testa, così come gli argomenti da trattare in ogni trama, come il razzismo, la salute mentale o la influenza dei media e dei social network, tra gli altri.

La presentazione, che ha avuto un vasto seguito, è stata trasmessa in diretta anche sui social network

Poiché sono pensati per un pubblico giovane e sono romanzi romantici, non sono opere minori, poiché rientrano tra queste i più letti sulle piattaforme dove sono stati lanciati, nonché nelle posizioni più alte del elenchi di vendita in formato fisico. Esempio di successo – non solo di questa saga, ma dei suoi lavori precedenti, sicuramente lo sono 11.600 followers accumula su Instagram. Un merito in una società poco letta come quella attuale di diventarlo ‘influencer’ della letteraturainducendo molti giovani ad avvicinarsi a lei.

I quattro titoli che compongono la Yugen Saga

Riguardo al rapporto di questa fascia della popolazione con la lettura, ha sottolineato che, a suo avviso, “se la gente non legge è perché Non hanno trovato il libro che gli piaceva”. E pur difendendo l’importanza dei “classici”, rifletteva su di essi imposizione della tua lettura, forse sminuendo quello attuale, anche se “un bestseller oggi tra 50 o 100 anni potrebbe essere considerato un classico”. Con tutto ciò, ha sostenuto “di sfatare il mito secondo cui se non leggi i grandi classici non sei un grande lettore”, aggiungendo che “Bisogna divertirsi leggendo senza pregiudizi, qualunque libro è valido”.

“La vita è troppo breve per perdere tempo con un libro che non mi piace.”

Intervistata dalla sua amica filologa Araceli Díaz, ha spiegato di aver scritto lei ogni libro linearmente, probabilmente perché aveva le idee fisse e aveva le idee chiare su ciò che voleva. “Sono superiore, devo iniziare dall’inizio.” A questo proposito ha commentato che ritiene “complicato affrontare la pagina bianca, e come scrittrice ho sempre il dilemma di Vediamo cosa dico in quella prima frase che segna tutto. Per me è la parte più complicata del processo di scrittura, la prima fase con cui attirerai l’attenzione dei lettori”. Dà così tanta importanza a quell’impressione nelle prime battute di lettura che ha ammesso di aver abbandonato libri e serie perché l’inizio non aveva attirato la sua attenzione. “La vita è troppo breve per perdere tempo con un libro che non mi piace.”.

L’autrice ha parlato dei suoi prossimi progetti, che spaziano dal libro in formato fisico a quello virtuale.

Scrivendo ora senza la pressione di finire questa saga tra un anno, non ha una data fissa per il suo prossimo libro. In formato fisico, dal letteratura in linea È un altro fronte su cui affronta anche lui e dove sarà il suo prossimo titolo. Con “Amore su WhatsApp”Chloe Santana ha pubblicato la sua prima commedia romantica solo digitale su Piattaforma Wattpad. Luogo – per chiamare in qualche modo questo sito virtuale – dove verrà pubblicato il prossimo, sempre di questo genere.

Ha affermato di essere “guarita dall’orrore” con le critiche, poiché, a causa del suo modo di essere, “le cose mi fanno scivolare”, lo ha detto in tono umoristico. “Scrivo sempre quello che sento. E capisco, anche da lettore, che ci sono libri che non mi piacciono.” Per questo ha assicurato che continuerà a scrivere quello che sa Ai tuoi lettori piacciono i romanzi romantici. Aperto all’esplorazione dei sottogeneri al suo interno e al pubblico dagli adolescenti agli adulti. Perché l’amore non ha età, e tanto meno nei libri.

 
For Latest Updates Follow us on Google News
 

-

NEXT Consegnati 1.500 libri “Giunte Invincibili per adolescenti”.