Incontra a sorpresa la bambina di papà: ha iniziato a leggere a 4 anni. Ha 11 anni e ha già letto più di 230 libri | Almudena Garcia | LUCI

Il suo nome, derivato dal termine arabo ‘al-mudayna’, che designa recinti militari murati, sembra riflettere la forza e la protezione che, in giovane età, García Benavides offre attraverso le sue parole e le sue azioni.

In “Daddy by Surprise”, film diretto da Jesús Álvarez Betancourt e Renzo Amado, Almudena interpreta Luna, una dolce ragazza appassionata di canto e ballo.

È una ragazzina come me, estroversa e responsabile. Ci somigliamo molto. Ho amato il personaggio. Andavo molto d’accordo con Gonzalo Ramos, l’attore spagnolo che interpretava mio padre. Dato che ho vissuto per un po’ in Spagna, abbiamo concordato diverse cose, come ad esempio il gusto per la paella. E Amy era come mia madre dentro e fuori dal set. Si è preso cura di me e mi ha consigliato in ogni momento”ricorda l’attrice.

Questa produzione spagnola peruviana, registrata un anno fa interamente nella città di Arequipa, uscirà nelle sale il 6 giugno.

Conoscevo Arequipa perché tutta la famiglia di mia madre è di lì. I miei nonni vivono lì. Ho potuto condividere con loro, è stato meraviglioso, Erano entusiasti di vedermi realizzare i miei sogni. Ora ho ricordi più belli di quella città“, lui condivide.

Il suo interesse per la recitazione è nato quando era più giovane e immaginava di essere la protagonista dei film per bambini Disney che guardava.

Con i miei video ho ricevuto le prime proposte di casting. La gente ha cominciato a vedermi, a seguirmi e a capire cosa volevo trasmettere. La prima volta che ho recitato avevo 8 anni; Ho interpretato Martina, la figlia del personaggio di Sergio Galliani, in ‘Joint of Neighbours’. È stato molto bello incontrarlo. È un grande attore“, dice la talentuosa ragazza dopo aver riconosciuto come principale riferimento interpretativo straniero Meg Donnelly, l’attrice americana nota per aver interpretato Addison Wells nel film di Disney Channel “Zombies” e nei suoi sequel.

Passione per la lettura

Due scaffali pieni dei suoi titoli preferiti adornano un angolo della sua accogliente stanza. Al centro, una poltrona sospesa è diventata uno dei rifugi preferiti di Almudena, dove trascorre lunghe ore immersa nelle storie che tanto ama.

Amo la letteratura. Ho iniziato leggendo le storie della buonanotte e ho continuato con altre storie emozionanti, come quelle di ‘Percy Jackson’. Ho lottato con quella saga. Leggo anche romanzi. Tra i miei scrittori preferiti c’è Miguel de Cervantes Saavedra. Mi piace “Don Chisciotte della Mancia”. Mario Vargas Llosa è un altro dei miei riferimenti. Mi sono appassionato a “La barca dei bambini”. È stata una delle mie migliori esperienze di lettura.”, assicura.

Almudena García ha consolidato una community di oltre 20mila persone su Instagram. (Foto: Alessandro Currarino)

/ ALESSANDRO CURRARINO

L’angolo di Almu

Appassionata di comunicazione e attivismo, Almudena ha trovato la sua voce e il suo pubblico tre anni fa, quando ha aperto con l’aiuto di sua madre, María Pía Benavides, ti racconta Almu su Instagram, che è ancora valido con più di 20mila follower.

Inizialmente volevo trasmettere ad altri il mio amore per la lettura. Poi ho capito che potevo usare quello spazio anche per parlare di questioni che stanno accadendo nel mondo e che anche noi bambini dobbiamo comprendere. Il mio canale Instagram continua a riflettere il mio entusiasmo nell’esprimermi. Credo fermamente che tutti dovremmo avere la possibilità di esprimerci e di essere ascoltati, ma dobbiamo farlo sempre in modo responsabile e sotto lo sguardo attento dei nostri genitori. La nostra voce non deve mai essere messa a tacere”, sottolinea convinto.

 
For Latest Updates Follow us on Google News
 

-

NEXT Chi è Michaela Stirling? Il più grande cambiamento nei libri di ‘Bridgerton’, spiegato