LIBRI DI IERI E DI OGGI: Claudia trionfa sulle calunnie disperate – Almomento

LIBRI DI IERI E DI OGGI: Claudia trionfa sulle calunnie disperate – Almomento
LIBRI DI IERI E DI OGGI: Claudia trionfa sulle calunnie disperate – Almomento

Teresa Gil
[email protected]

Dal tipo di calunnie che vengono attribuite a Claudia Sheinbaum si può intuire la qualità morale di chi le inventa e di chi le promuove e le ripropone. La terribile disperazione del fallimento è in mostra. Tante bugie inventate, tanti soldi spesi per non avere un rimbalzo. Ora, a pochi giorni dalle elezioni, quell’urgenza si esprime negli epiteti peggiori, nei comportamenti più incresciosi. Aggiungono diffamazioni per morti nelle quali loro non c’entrano e tentano addirittura di avvisare i credenti che Claudia chiuderà le chiese. Il primo errore di molti oppositori è stato quello di definirsi con bassezza, mentendo di fronte ad un popolo loquace, scherzoso e dispettoso, ma di grande nobiltà e rispetto. Un popolo la cui maggioranza non accetta che qualcuno venga degradato a causa di calunnie, tanto meno se si tratta di una donna. Viene mostrata anche l’ignoranza dei calunniatori, data la portata della responsabilità di un governante, soprattutto in una città di oltre 9 milioni di abitanti.

SHEINBAUM SUPERA I 900 INTELLETTUALI A SUPPORTO
L’opposizione annunciò il sostegno di 250 intellettuali e il candidato Morena a sua volta presentò, tre giorni dopo, ben 900 sostegni personali di intellettuali tra accademici, scrittori, artisti, ecc. È difficile integrare un elenco così ampio in pochi giorni e i dirigenti hanno avuto diversi giorni per integrare le firme. La situazione si definisce quando non sembra esserci una risposta da parte dell’INE né vengono risolti i reclami presentati al TPJF riguardo ai reclami per l’acquisto di voti. Gli ordini impartiti da queste organizzazioni vengono ignorati dai candidati che si fanno beffe di tali ordini, come nel caso della candidata alla presidenza dell’opposizione, che continua a ripetere gli insulti che le è stato chiesto di evitare,

.

MUTANDINE INGROSSE DEL PRD IN FORMA VERGOGNOSA, A SOSTEGNO DI TABOADA
Le vecchie e degradanti formule per impadronirsi delle elezioni sono state imposte nella maniera più sfacciata in queste elezioni. Il PRD, quello con meno merito in questa situazione, ha prelevato soldi da “sa dove consegnare” migliaia di generi alimentari in manifestazioni a favore di Santiago Taboada, con l’intenzione di ridurre la differenza che ha con Clara Brugada de Morena, anche se il quotidiano Reforma menziona 8 punti A favore di Brugada, altri sondaggisti gli danno undici punti. Difficile raggiungerli in modo positivo. Nel municipio di Benito Juárez, il cartello immobiliare è in crisi e si estende ad altri municipi e ad altri stati del paese, cosa che sembra avere effetti sui candidati dell’opposizione a Città del Messico, dove diminuiscono le speranze di ottenere posti di sindaco e ne vengono menzionati solo quattro. Ma a Benito Juárez gli attacchi a Leticia Varela, candidata per Continuiamo a fare la storia, non si fermano. Viene monitorato il comportamento dell’istituto elettorale della capitale, il cui rendimento ha lasciato dubbi alle ultime elezioni.

 
For Latest Updates Follow us on Google News
 

-

NEXT Consegnati 1.500 libri “Giunte Invincibili per adolescenti”.