5 differenze tra la terza stagione di “Bridgerton” e il libro a cui si ispira

(CNN spagnolo) — Dopo la tanto chiacchierata scena della carrozza, Colin Bridgerton (Luke Newton) dice finalmente le parole che tifosi della serie Shonda Rimes aspettavamo con ansia: “Per l’amor di Dio, Penelope Featherington, mi sposerai o no?” Ciò che Bridgerton non sa ancora, nella serie, è che Penelope (Nicola Coughlan) è la tanto diffamata Lady Whistledown. Ma nel libro lo sa, fa la proposta conoscendo la sua identità segreta.

La popolare produzione Netflix è basata su una serie di romanzi dell’autrice americana Julia Quinn, che affrontano le storie d’amore dei fratelli e delle sorelle Bridgerton. In questo caso, la serie non ha seguito l’ordine dei libri dell’autore: la storia di Penelope e Colin è raccontata nel quarto romanzo della saga di Quinn, “Seducing Mr. Bridgerton”, e non nel terzo, incentrato sulla storia di Benedict Bridgerton (Luke Thompson).

La scoperta di Colin Bridgerton

Nella serie (che ha debuttato la prima parte della terza stagione il 16 maggio e la seconda il 13 giugno), la prima a scoprire l’attività letteraria di Penelope è Eloise Bridgerton (Claudia Jessie), una delle sorelle di Colin, nella stagione precedente, che porta ad un distanziamento che viene mantenuto nella prima parte della nuova stagione.

Tuttavia, nel libro Eloise è all’oscuro ed è suo fratello Colin a scoprire la vera Lady Whistledown un giorno quando vede Penelope salire su una carrozza presa a noleggio e la segue in una chiesa lontana dalla zona di Londra dove vivono e dove vivono. fanno parte della loro attività.

La rivelazione, come previsto, non piace a Colin: il libro ritrae la sua rabbia, principalmente per quello che potrebbe accadere a Penelope se scoprissero la verità, e infine una certa invidia: Colin, che non gestisce la tenuta di famiglia Anthony (Jonathan Bailey) né dipinge come Benedict (che nel romanzo ha una carriera artistica già affermata), vuole fare qualcosa di significativo e si rende conto di averlo già fatto con i suoi anni di gossip professionale come Lady Whistledown. Ma senza panico: tutto si risolve in modo inaspettato in cui viene svelato l’amore di Colin per Penelope.

Dovremo aspettare come reagirà il Colin della serie.

Cressida Cowper: né single né amica di Eloise

C’è qualcosa su cui il libro e la serie concordano: Cressida Cowper (Jessica Madsen) non è un personaggio particolarmente amato. Tuttavia nella serie la giovane viene presentata come una donna single in cerca di marito che, dopo la separazione di Penelope ed Eloise, diventa amica dell’irrequieto Bridgerton (a cui nasconde un importante segreto).

Nel quarto capitolo dei Bridgerton di Quinn, quello incentrato sulla storia d’amore di “Polin”, Cowper è in realtà la vedova di Lord Twombley, che non l’ha lasciata in una posizione finanziaria molto confortevole. Tanto che, quando Lady Agatha Danbury (Arsema Thomas) offre una generosa ricompensa a chiunque possa rivelare l’identità di Lady Whistledown, Cressida dice che è lei. Non gli credono, ovviamente.

La tragedia di Francesca Bridgerton

Sebbene Penelope e Colin siano i protagonisti principali della prima parte della terza stagione, anche Francesca Bridgerton (Hannah Dodd) ha un posto di rilievo: fa il suo debutto, alla fine stupisce la regina con le sue abilità musicali e inizia il processo di ricerca dei candidati a cui la serie ci ha abituato. Inizia con un atteggiamento pratico al 100%, che non prevede grandi storie d’amore, finché non incontra il conte di Kilmartin (Victor Alli).

Quella storia promette bene, ma chi ha letto il libro sa che finisce in tragedia: il conte di Kilmartin muore dopo un breve matrimonio con Francesca, che nel romanzo corrispondente alla stagione è già vedova e vive parte del suo tempo in Scozia. . (Quinn, tuttavia, gli dà una seconda possibilità in tutti i suoi romanzi)

Non è l’unica Bridgerton il cui stato civile cambia nel libro. In “Seducing Mr. Bridgerton”, Benedict è già sposato. Per la loro storia d’amore sullo schermo, intanto, bisognerà aspettare le stagioni future.

La sorella minore di Penelope

Sappiamo che Penelope non ha quello che viene chiamato un buon legame con le sue sorelle Philippa (Harriet Caín) e Prudence (Bessie Carter), sposate e costrette dalla madre a concepire un erede.

Tuttavia, nel libro la sua visione della famiglia è migliore perché ha un’altra sorella, Felicity, che in realtà è la più giovane delle quattro e con la quale ha un buon rapporto. Felicity è anche molto amica di Hyacinth Bridgerton. Sua madre, tra l’altro, vuole che Felicity si metta d’accordo con Colin, cosa che ovviamente non accade.

Lord Debling non esiste nel libro

Lord Alfred Debling, (Sam Phillips) che avrebbe potuto benissimo sposarsi con Penelope se la serie fosse continuata in una direzione diversa (molto più deludente), non esiste nel libro di Quinn.

Penelope non ha un altro corteggiatore in procinto di chiederle di sposarsi quando Colin realizza i suoi sentimenti per lei e, tra l’altro, non chiede aiuto al terzo dei Bridgerton per trovare un marito (se non ricordate quale sia l’ordine del fratelli è, ricorrere all’alfabeto, poiché in quest’ordine furono battezzati da Lady Violet Bridgerton (Ruth Gemmell) e dal suo defunto marito: Anthony, Benedict, Colin, Daphne, Eloise, Francesa, Gregory (Will Tilston), Hyacinth (Florence Hunt ).

 
For Latest Updates Follow us on Google News
 

-

NEXT Consegnati 1.500 libri “Giunte Invincibili per adolescenti”.