Presentazioni di libri e teatro di strada riempiono il primo giovedì di luglio a Cangues

Presentazioni di libri e teatro di strada riempiono il primo giovedì di luglio a Cangues
Presentazioni di libri e teatro di strada riempiono il primo giovedì di luglio a Cangues

Ieri si è celebrata la decima giornata del Festival Teatrale di Cangas, con presentazioni di libri e spettacoli teatrali per strada e nell’Auditorium Comunale.

Nel pomeriggio, nella Sala Plenaria del Consiglio di Cangas, sono stati presentati “Pyka” e “Amantis”, opere a cura di A erregueté/ Revista Galega de Teatro. “Pyka” è un libro scritto da Cinema Sticado e Julio Fer, . Da parte sua, la casa editrice Invasoras ha presentato “Amantis”, scritto da Tamara Canosa e Xacio Baño. Sono state inoltre presentate “Le Maschere di Ibáñez”. O marqués de Sargadelos que never foi”, sulla figura del mercante e armatore Antonio Raimundo Ibáñez, e “Recupero del patrimonio teatrale della Galiza”, con la messa in scena di ”Alicerces taeatrais en Galiza, unha achega de fntes fundaciones e feitos ( 1952-1975)”, “Teatro Estudio de Ferrol” e “As muletas” lavora sulla istografia teatrale della nostra comunità.

Dopo queste presentazioni e situata in mezzo alla strada, precisamente nella Plaza del Costal de Cangas, la compagnia Maria Andrés ha presentato per la prima volta in Galizia il suo spettacolo “Frágil”, in cui si alternano clownerie, gesti e poesia visiva. La performance ci ha regalato un viaggio attraverso le emozioni, l’incomunicabilità e le assurdità umane.

Per concludere la giornata, gli amanti del teatro hanno appuntamento alle 22:00 presso l’Auditorium Comunale, con lo spettacolo “A idade do Cacifo” di Peripecia Teatro, che racconta il dramma dell’adolescenza, un’età in cui le pressioni degli adulti o limitano i ritmi. bisogno di espressione dei giovani.

 
For Latest Updates Follow us on Google News
 

-

PREV con Manuel Soriano, ultimo premio Onetti
NEXT Incontri tra editori spagnoli e francesi di libri d’arte, di costume e di svago