Il libro di un uomo di Necoche è stato scelto come il miglior libro sul calcio in Giappone

Il libro di un uomo di Necoche è stato scelto come il miglior libro sul calcio in Giappone
Il libro di un uomo di Necoche è stato scelto come il miglior libro sul calcio in Giappone

Lui nechense Germán Castaños, che è un relatore internazionale, preparatore atletico di calcio, allenatore di pallamano e punto di riferimento per creatività e innovazione, tra gli altri elementi del suo ricco curriculum, si distingue anche per essere l’autore di numerosi libri su creatività, innovazione e sport, tra gli altri è “The Visceral Training”, pubblicato all’inizio del 2022.

Quest’opera si è distinta per aver avuto un riscontro notevole nel mondo e ha portato il suo autore a nuove esperienze, e il Prof. Germán Castaños era già diventato famoso nella fusione tra innovazione/calcio con la pubblicazione della magistrale opera letteraria “Guardiola, il ladro di idee” (2019), e quindi non sorprende che i suoi libri successivi abbiano avuto un tale livello di accoglienza.

Nel 2020 ha pubblicato “Parking The Bus” 109 idee per ripensare come difendere e attaccare un muro basso nel calcio; e nel 2022 scende in campo con El Entrenamiento Visceral. Allo stesso modo, si è distinto per essere stato coautore con Marcelo Roffé di “La palla non è sempre a 10”; e l’attraente “Scusa Bilardo. Scusa Menotti”, entrambi del 2020.

Prof. Germán Castaños

Il successo del suo ultimo figlio letterario è tale che lo stesso Necochense è stato informato questa settimana che “El Entrenamiento Visceral” è stato recentemente scelto come il miglior libro sul calcio in Giappone. “Sono molto grato agli organizzatori dell’evento per aver apprezzato il mio lavoro e soprattutto per avermi inviato la statuetta al vincitore, insieme a un diploma, un origami e un regalo di caffè orientale”, ha affermato Castaños in una pubblicazione su le sue reti, dove potrai vedere il tuo libro circondato dai premi e dai simboli inconfondibili della scrittura giapponese.

Vale la pena notare che “Visceral Training” è un libro sull’arte di allenare l’inconscio e il processo decisionale. “Il processo decisionale è la grande preoccupazione del mondo del calcio in questi giorni. E lo sarà ancora di più in futuro. Non è un caso che ciò avvenga in un momento in cui le neuroscienze sembrano iniziare a rivelare tutti i segreti del nostro cervello”.

Il Visceral Training offre una prospettiva di allenamento decisionale in un modo più vicino a ciò che accadrà in partita: è all’inconscio che dobbiamo dedicare più tempo nel nostro allenamento”, definisce l’autore a proposito del lavoro che segue .rivoluzionando nei confini lontani della nostra città.

Il libro ha ricevuto numerosi complimenti, tra cui quello della famosa giornalista Ángela Lerena:

“La storia del calcio è un triste viaggio dal piacere al dovere”, lamenta l’insegnante Eduardo Galeano, preoccupato per la tecnocrazia calcistica che privilegia la velocità e la forza rispetto alla fantasia e all’audacia. È vero: la ricerca del calcio professionistico di controllare ogni dettaglio, ogni movimento, ogni tocco; cercare di addomesticare anche il caso, sembra non lasciare spazio all’immaginazione. E cosa succede se la soluzione del problema, l’integrazione tra pianificato e imprevedibile, non è in un impossibile ritorno al passato ma dentro ogni calciatore? È qui che ricerche come quella di Germán Castaños diventano così preziose. E se la sintesi tra scienza e intuizione fosse lì, nel nostro inconscio? E se potessimo allenare il nostro cervello a essere sempre più creativo, più innovativo e ad aumentare la varietà di possibili soluzioni all’interno di un campo da gioco? Vale la pena visitare il Visceral Training per continuare a porsi queste domande. E scoprire, forse, che con una formazione adeguata, il dovere è un modo per riscoprire il piacere.”
Angela Lerena. Giornalista sportivo e commentatore di calcio su TNT Sport e TV Pubblica).

I libri di Germán Castaños sugli scaffali

Visceral Training è stato recentemente scelto come il miglior libro sul calcio in Giappone. “Sono molto grato agli organizzatori dell’evento per aver apprezzato il mio lavoro e soprattutto per avermi inviato la statuetta al vincitore, insieme ad un diploma, un origami e un regalo di caffè orientale”. G. Castanos.

 
For Latest Updates Follow us on Google News
 

-

PREV Questo è il libro essenziale dell’estate
NEXT 15 adattamenti di libri a film e serie che puoi vedere su Netflix, Amazon Prime, Max e Disney+15