Il tribunale di Antofagasta ha decretato la detenzione preventiva dell’ex ministro dell’edilizia abitativa Carlos Contreras per ripetute frodi al tesoro

Il tribunale di Antofagasta ha decretato la detenzione preventiva dell’ex ministro dell’edilizia abitativa Carlos Contreras per ripetute frodi al tesoro
Il tribunale di Antofagasta ha decretato la detenzione preventiva dell’ex ministro dell’edilizia abitativa Carlos Contreras per ripetute frodi al tesoro

Antofagasta

Questo martedì, la decisione del Tribunale di Garanzia di Antofagasta disporre la carcerazione preventiva per il ex segretario ministeriale regionale (Seremi) dell’Edilizia della città, Carlos Contreras. La decisione, in questa occasione, riguarda i trasferimenti che sarebbero stati eseguiti dalla spartizione degli enti alla Fondazione TomArte.

Controlla anche

Nello specifico, il procuratore regionale Juan Castro Bekios ha sottolineato la presunta responsabilità di Contreras nel delitto di ripetute frodi fiscali.

Il tribunale è pronto Periodo di indagine di 75 giorni.

Lo scorso febbraio, il Seconda Sala del Corte d’Appello di Antofagasta aveva revocato la carcerazione preventiva nella quale era stato trovato Contreras e il Ex rappresentante legale della fondazione Democracia Viva, Daniel Andrade. Il tribunale aveva cambiato la misura arresti domiciliari totali e radicamento nazionale.

Si ricorda che, secondo la denuncia presentata dall’art Consiglio di Difesa dello Stato (CDE), Andrade e Contreras sono accusati di appropriarsi indebitamente di quasi 426 milioni di pesos, nel quadro degli accordi irregolari firmati tra il Seremi de Housing di Antofagasta e la fondazione Democracia Viva.


#Chile

 
For Latest Updates Follow us on Google News
 

-

PREV Nell’ultima settimana nella provincia si sono verificati 1.946 casi di dengue
NEXT La potente preghiera dei Maya per attirare molta fortuna durante l’eclissi solare