Gli atti criminali sono diminuiti del 74,2%, dice la Polizia

Gli atti criminali sono diminuiti del 74,2%, dice la Polizia
Gli atti criminali sono diminuiti del 74,2%, dice la Polizia

Le autorità distrettuali hanno valutato positivo il bilancio in termini di sicurezza, turismo, mobilità stradale, occupazione alberghiera e flusso di visitatori via terra e via aerea durante la Settimana Santa nella capitale della Magdalena.

Secondo il colonnello Jorge Bernal, comandante della Polizia Metropolitana, durante la Semana Mayor si è registrata una diminuzione degli atti criminali del 74% nella capitale.

In questo senso, attraverso piani di prevenzione, dissuasione e controllo nei settori urbani e rurali della città, più di 2.500 agenti in uniforme hanno rafforzato le attività differenziali per prevenire la commissione di reati, come il furto di persone, di abitazioni e il furto di telefoni cellulari.

Allo stesso modo, la prevenzione degli omicidi, oltre a fornire supporto permanente a più di 22 chiese e alle processioni che si sono svolte durante la Settimana Santa.

Questi dispositivi di polizia hanno consentito una diminuzione del 74,2% di tutti i reati, tra cui spiccano i furti nelle abitazioni, diminuiti del 95%, con 19 casi presentati l’anno precedente, rispetto a un solo caso scoperto durante questa Settimana Santa.

Da notare che i furti contro le persone hanno avuto un calo del 79%, perché nel 2023 ci sono stati 121 casi e quest’anno solo 25, così come i danni alle persone sono diminuiti del 52% con 12 casi in meno rispetto all’anno precedente. .

Il colonnello Bernal ha inoltre annunciato che, membri in uniforme dei Gruppi di Specialità e di Supporto del Modello del Servizio di Polizia, hanno raddoppiato i loro sforzi svolgendo un lavoro di prevenzione, controllo e deterrenza, che ha permesso di contrastare la commissione di atti criminali, generando risultati operativi per la riduzione del delitto, ottenendo 9 arresti, di cui sette in flagranza di reato e due arresti su decisione del tribunale, inoltre sono stati recuperati 6 motocicli rubati, sequestrati sette armi da fuoco e un totale di 80 milioni di pesos in merci sequestrate con 15 casi presentati durante questa settimana.

Il comandante della polizia metropolitana ha sottolineato la cattura di una persona da parte della sezione investigativa criminale di Sijin per i reati di omicidio, associazione a delinquere e possesso illegale di armi, che sarebbe presumibilmente un criminale del clan del Golfo, in servizio il ruolo di sicario.

Allo stesso tempo, ha sottolineato la riduzione dei furti di motociclette dell’83% con 10 casi in meno rispetto all’anno precedente, i furti commerciali sono rimasti gli stessi, poiché non ci sono stati casi, anche il numero degli omicidi è rimasto lo stesso con tre casi rispetto all’anno precedente stesso numero nel corso dell’anno precedente e nella stessa data.

I VIAGGIATORI

D’altra parte, nella Semana Mayor sono arrivati ​​in città un totale di 332mila visitatori, circa 130.834 veicoli hanno viaggiato lungo le strade d’ingresso e in aereo, attraverso l’aeroporto Simón Bolívar, 507 voli con circa 75.000 passeggeri.

È interessante notare che, solo al casello di Neguanje, circolavano 53.668 veicoli che visitavano l’offerta turistica dell’area rurale, principalmente il Parco Tayrona e i suoi dintorni. Allo stesso modo, è stato aumentato il controllo delle vendite informali e degli abitanti delle strade.

Attraverso vari controlli è stato possibile gestire ogni situazione, migliorando le condizioni dei turisti e dei locali nello svolgimento delle attività commerciali e religiose, nonché controlli per ridurre il rumore emesso dagli esercizi commerciali che eccedevano i limiti consentiti dalla legge, ottenendo migliori condizioni nei vari settori del turismo.

id: 35

 
For Latest Updates Follow us on Google News
 

-

PREV mortalità dei pesci nella Ciénaga Grande
NEXT Una persona è morta e 200 sono state evacuate a causa di una fuga di gas a Córdoba