Due donne e quattro uomini si candidano a sindaco dell’SLP; È così che sono iniziate le loro campagne

Questo 20 aprile iniziarono le campagne per posizioni locali San Luis PotosíNel caso del sindaco della capitale, a contendersi la carica sono due donne e quattro uomini Municipio. Angeles Hermosilloex consigliere comunale del partito Nuova Alleanza Lei è una delle candidate, la sua campagna è iniziata alle 0 in punto alla rotonda della Revolución.

Lì, vestita da Adelita, Angeles Hermosillo, che si candida per la seconda volta per lo stesso incarico, ha lanciato l’appello per aderire al progetto da lei diretto in cui si cercherà un governo inclusivo, plurale e di sviluppo.

Leggere: Allo scoccare della mezzanotte, i candidati per la capitale SLP iniziano le campagne

Josè Luis Chalita Manzur candidato di Coscienza popolare Si tratta di un imprenditore che si è distinto per essere stato promotore di attività commerciali nel centro storico della capitale; Il suo inizio della campagna elettorale è avvenuto nella località di Escalerillas, nel nord della città, accompagnato dai candidati ai consigli comunali.

Enrique Galindo Ceballoscandidato alla presidenza municipale della coalizione Forza e Cuore per San Luis Ha iniziato formalmente la sua campagna questo sabato pomeriggio con un incontro con sostenitori e cittadini dell’emblematico Parco Morales.

Fin dall’inizio si è iniziato a distribuire mais e fritture ai partecipanti, per poi invitare i cittadini a consentire la continuità del progetto di Galindo Ceballos in città. All’inizio era presente il leader nazionale del Partito d’Azione Nazionale (PAN), Marco Cortesche ha confermato la sua fiducia in Galindo Ceballos per dare la vittoria alla coalizione.

Con una passeggiata iniziata dal Giardino di San Francisco, Sebastiano Perezcandidato sindaco della capitale Movimento cittadino Sabato pomeriggio ha iniziato la sua campagna elettorale.

L’ex segretario del consiglio comunale nel triennio del Xavier Nava Palacioshanno percorso accompagnati dai candidati a deputati locali le principali vie del centro, fino a raggiungere la piazza principale antistante il palazzo municipale.

Sebastián Pérez nel suo intervento ha sottolineato che ogni partecipante è cittadino per convinzione e non per ragione come in altri eventi. Così come ha sottolineato che è giunto il momento che i cittadini occupino il posto che spetta loro nei compiti politici.

Sotto lo slogan “Fuori Galindo! Fuori Galindo!” ha avuto luogo il primo evento formale di avvio della campagna per il portabandiera della coalizione Continuiamo a fare la storia alla presidenza municipale di San Luis Potosí, dove l’ex senatore ha sottolineato che l’attuale governo municipale di Enrique Galindo Ceballos è stato un completo fallimento.

Sonia Mendoza Diaz è stato accompagnato dallo staff senior dei candidati per le diverse posizioni di entrambi i Partito verdePiace Bruna e di P.T.così come i suoi familiari più stretti, ha anche presentato pubblicamente i suoi genitori che oggi festeggiano 60 anni di matrimonio e ha sottolineato che se non fosse stato per lei, non avrebbe ottenuto tutto ciò che ha ottenuto in politica.

Ora entriamo nel vivo della questione, l’origine di Matehualaha attaccato il sindaco ormai autorizzato Enrique Galindo Ceballos chi cerca di essere rieletto e sostiene di non essere riuscito a risolvere il problema della mobilità, tanto meno quello della sicurezza pubblica e che il problema dell’approvvigionamento idrico è stato un disastro, quindi è necessario che ci sia un cambio di amministrazione .

Sei interessato a: Allo scoccare della mezzanotte, i candidati per la capitale SLP iniziano le campagne

Mendoza Díaz ha ringraziato per l’appoggio che ha avuto dal Partito Verde di San Luis Potosí e soprattutto da “Gallantismo“, poiché si è sentita molto appoggiata ed è sicura che otterrà la vittoria elettorale il 2 giugno, per questo ha detto che confida nel popolo della capitale affinché ciò sia possibile e riesca a trasformare San Luis Potosí.

Infine, ha sottolineato che il 2024 è il tempo delle donne, per questo ha previsto il trionfo di Claudia Sheinbaum Pardo alla Presidenza della Repubblica, Ruth González Silva al Senato e di lei come sindaco, che ha concluso il suo discorso con un sonoro “Viva San Luis Potosí” ricoperto di coriandoli biancoverdi e fuochi d’artificio.

Sei interessato a: I candidati di Soledad danno il via alle loro campagne; È il secondo comune più popolato della SLP

Infine, l’ultimo dei candidati sindaco è Luis Egure, “L’Orso” alfiere di Partito Incontro della Solidarietà (PES) Iniziò la sua attività anche nella prima piazza della città, in Plaza de Aranzazú, in compagnia di simpatizzanti e candidati ai consigli comunali.

Dalla piazza ha rivolto il suo discorso e ha invitato gli abitanti di Potosí a dare l’opportunità a nuovi quadri e profili cittadini di dirigere l’amministrazione della città, affermando che il suo punto di forza è che non è mai stato un politico e quindi il suo Il progetto avrà sempre un approccio cittadino.

 
For Latest Updates Follow us on Google News
 

-

PREV IPL 2024 – RCB vs CSK – Faf du Plessis – ‘Dedico il migliore in campo a Yash Dayal’
NEXT Questa è la prima delle comunità energetiche di Petro, a beneficio di 23 scuole di Chocó