“I fondi arrivano, ma mancano per rafforzare i programmi”

“I fondi arrivano, ma mancano per rafforzare i programmi”
“I fondi arrivano, ma mancano per rafforzare i programmi”

Monica Tiradosegretario alla Scienza, arte e innovazione tecnologica dell’Unt, afferma che i fondi per l’operazione stanno arrivando, anche se non quelli che corrispondono ai programmi di rafforzamento sovvenzionati dal sottosegretario alle Politiche universitarie (SPU).

“I programmi vengono svolti ogni anno dalla SPU in ciascuna università. “In termini di funzionamento, stanno pagando al passo con i tempi”, ha aggiunto. Nei progetti separati chiediamo che ci mandino i soldi e anche che venga regolarizzata la situazione dei progetti Equip Ciencia. Ci sono state quattro chiamate; In tre abbiamo risultati e sono stati quotati con un dollaro basso. Chiediamo che vengano restituiti i soldi che ciascuna università ha investito per acquistare le attrezzature assegnate; sia la differenza di prezzo in dollari, sia il denaro dell’assicurazione cauzionale”.

Ha aggiunto che sono state assegnate quattro attrezzature, di cui una acquistata con Equip Ciencia I. “Il microscopio confocale a scansione laser, acquistato per 497.300 dollari per la Facoltà di Biochimica, permette di ottenere immagini 3D mediante fluorescenza. È già arrivato, è stato pagato e chiediamo la differenza”, ha detto Tirado. “Sono state acquistate anche apparecchiature fluide per caratterizzare la qualità di alimenti, piante e medicinali. Non è costoso come l’altro; L’acquisto è già stato effettuato, noi chiediamo solo che siano rilasciati i fondi in dollari presso la Banca Centrale per effettuare il pagamento”, ha indicato.

C’è una terza squadra, una TAC veterinaria, che aspetta l’invio dei fondi. “E abbiamo anche una quarta attrezzatura, che è un microscopio elettronico a scansione a fascio ionico focalizzato (FIB-SEM), che viene utilizzato per tutti i tipi di campioni biologici (vengono utilizzati per determinare i tessuti tumorali, per la scienza dell’energia e dei materiali, biologia, perizie giudiziarie) che ha un valore di 1,20 milioni di dollari. “Ci hanno mandato il 30%, ma abbiamo bisogno che anche la differenza venga aggiornata per poterla acquistare”, ha detto.

Per quanto riguarda le borse di studio per studenti Ciunt, Tirado ha riferito che sono per 90 beneficiari di borse di studio, con 25.000 pesos al mese, per 12 mesi: “cioè in totale ci sono 27 milioni di dollari che ci servirebbero per fare l’appello, ma non possiamo chiamarlo finché non avremo la certezza che ci manderanno i soldi”. Lui ha aggiunto che si prevede che la situazione dei PICT, che sono progetti di ricerca nel campo della scienza e della tecnologia, verrà regolarizzata. “Abbiamo lanciato un appello speciale da parte della NOA, sono stati presentati molti progetti ed è in fase di valutazione”, ha osservato. Si attende una risposta dall’Agenzia nazionale per la scienza e la ricerca, in crisi per le dimissioni dei direttori. Infine, ha sottolineato: “la Giunta provinciale, attraverso il Sottosegretariato alla Scienza e Tecnologia, ha già a disposizione i 108 milioni stanziati per i Progetti federali di innovazione destinati all’Unt”.

 
For Latest Updates Follow us on Google News
 

-

PREV I quartieri rimarranno senza acqua per altre 12 ore
NEXT Andrés Larroque: “L’Unicef ​​proietta il 70% dei bambini in povertà, possiamo risolverlo con uno spettacolo al Luna Park?”