Il mega-spettacolo internazionale “The Beatles Symphonic Fantasy” arriva a Córdoba • Canal C

Il mega-spettacolo internazionale “The Beatles Symphonic Fantasy” arriva a Córdoba • Canal C
Il mega-spettacolo internazionale “The Beatles Symphonic Fantasy” arriva a Córdoba • Canal C

Uno dei prestigiosi registi argentini, Damián Mahler, porta a Córdoba il suo mega-spettacolo “The Beatles Symphonic Fantasy” insieme alla produzione di Sira Música questo sabato 27 aprile al Quality Espacio.

La leggendaria musica dei Beatles rivive in uno spettacolo internazionale emozionante e unico. Si tratta di una mega produzione che promette di portare gli amanti della musica in un viaggio unico attraverso gli indimenticabili successi dell’iconica band britannica in un modo completamente rinnovato.

Lo spettacolo promette di garantire che ogni canzone, che è stata meticolosamente reimmaginata e orchestrata, fonde l’essenza distintiva della band con la grandiosità di un’orchestra sinfonica di 30 straordinari musicisti.

ACQUISTA QUI I TUOI BIGLIETTI

Tutta questa magistrale combinazione sarà senza dubbio il modo definitivo per i loro fan di ricordare e celebrare l’eredità senza tempo dei Beatles nel loro 60° anniversario.

In una conversazione con Canal C Argentina, Damián Mahler assicura che si tratta di una combinazione molto attraente tra i due mondi: il rock e l’orchestra. “Si potrebbe credere che siano antagonisti, ma quando si incontrano creano una meravigliosa sinergia tra la potenza di un gruppo rock e la maestosità di un’orchestra sinfonica”, dice Mahler.

Il grande spettacolo comprende i successi di una delle band più iconiche di tutti i tempi trasformati per “deliziare con tutta la famiglia il 60° anniversario della nascita dei Beatles”.

#Colombia

 
For Latest Updates Follow us on Google News
 

-

PREV Orrore a Córdoba: il sergente Franco Maizarez è morto dopo che il suo paracadute non si è aperto durante un test di salto nel vuoto
NEXT Il testimone principale dell’accusa contro Trump, Michael Cohen, è un bugiardo cronico e abituale